I più alti tassi di crescita della produzione industriale

Guardando al mondo di oggi, sembra che ogni paese sia in una folle corsa a cercare di raggiungere i propri obiettivi economici e le proprie visioni. Tali obiettivi potrebbero essere stati stabiliti da singoli paesi o come parte di un'agenda globale più ampia, come molti che si sono concentrati sull'eliminazione della povertà, sul miglioramento degli standard di vita e su altre questioni non delimitate dai confini nazionali. Indipendentemente dagli obiettivi, è diventato quasi impossibile staccare qualsiasi agenda economica da uno dei fattori che contribuisce all'economia generale di un dato paese: il grado di industrializzazione. Indipendentemente dal modo in cui potremmo scegliere di definirlo, l'industrializzazione rimane la chiave per raggiungere quasi tutti gli obiettivi economici di qualsiasi paese, regione o mondo in generale. Mentre i paesi si sforzano di migliorare la crescita industriale per il miglioramento generale dell'economia mondiale e del proprio, in particolare, vale la pena notare che non tutti i paesi fanno altrettanto bene quando si tratta di realizzare una crescita industriale. Pertanto, diamo uno sguardo ai paesi con i più alti tassi di crescita industriale e tentiamo di spiegare alcune delle politiche e delle tendenze che possono contribuire a una crescita industriale incredibilmente rapida.

Sicurezza

Uno dei modi per ottenere un'elevata crescita industriale è incoraggiare gli investitori. Ovviamente, la maggior parte degli investitori preferirà un ambiente sicuro, sia internamente che esternamente. La fiducia degli investitori è guidata non solo dagli affari economici, ma anche dalla presenza di uno stato di cose pacifico e ordinato all'interno delle nazioni in cui operano. Ogni volta che gli uomini d'affari sentono che la loro sicurezza è minacciata dall'insurrezione civile o dalle invasioni straniere, l'unica azione logica sarà quella di fuggire dall'area e cercare opportunità di investimento altrove. Prendi in considerazione gli stati pacifici di paesi come la Tanzania, Monaco, le Filippine e la Cambogia, e apprezzerai meglio il motivo per cui molti investitori scelgono di collocare i loro investimenti in questi paesi su quelli colpiti dalla guerra e dal terrore. La conseguenza di ciò è stata l'aumento dei tassi di crescita industriale nei paesi più pacifici.

Clima politico

La stabilità politica e le infrastrutture burocratiche svolgono un ruolo così importante nel contribuire a una rapida crescita industriale che non possono essere trascurate. Vi sono molti modi in cui la politica può essere coinvolta negli affari di industrializzazione, la maggior parte dei quali rientra nell'ambito della "regolamentazione del mercato". Un'economia senza lungimiranza politica avvierà spesso regimi fiscali sfavorevoli che possono allontanare gli investitori. Ciò può verificarsi attraverso una varietà di mezzi, tra cui elevati dazi all'importazione, aliquote dell'imposta sulla proprietà e alta tassazione sull'acquisto di prodotti di base. In poche parole, nessun investitore vuole lanciare un'impresa in aree con tasse esorbitanti. Buoni contesti politici per gli investitori sono presenti in Etiopia, in Cina e in Mozambico e servono a favorire gli alti tassi di crescita industriale di questi paesi.

Materie prime e risorse naturali

Affinché possa verificarsi una crescita industriale significativa, soprattutto nei settori produttivi, è necessario che le materie prime siano prontamente accessibili per scopi industriali. In termini di materie prime, le parole magiche sono "disponibilità" e "accessibilità". Paesi come la Nigeria, la Repubblica Democratica del Congo e il Malawi possiedono tutti una ricca diversità di risorse naturali. Le materie prime che più spesso vengono in mente come promozione dell'industrializzazione sono i combustibili fossili, l'oro, la fertile terra agricola e le foreste armate di legname. Quando tali materie prime sono facilmente disponibili e facilmente accessibili, vi è un grande incentivo per investire nello sviluppo industriale all'interno di un paese.

In conclusione, il livello di crescita industriale potrebbe non essere mai lo stesso per tutti i paesi del mondo. Per quelli in ritardo, c'è più di una lezione da apprendere da quei paesi che stanno andando piuttosto bene. Anche per i paesi che registrano i più alti tassi di crescita industriale, tutti hanno trovato fattori unici che danno loro vantaggi competitivi rispetto ad altri paesi in termini di potenziale di sviluppo.

I più alti tassi di crescita della produzione industriale

  • Visualizza le informazioni come:
  • Elenco
  • Grafico
RangoNazioneTasso di crescita della produzione industriale (%)
1Tanzania24, 40%
2Monaco20, 00%
3Maldive14, 00%
4Repubblica Dominicana12, 50%
5Burma12, 00%
6Turkmenistan11, 00%
7Mozambico10, 80%
8Cambogia10, 40%
9Mongolia10, 40%
10Paraguay10, 00%
11Congo, Repubblica Democratica del9, 20%
12Laos9, 00%
13Bangladesh8, 40%
14Costa d'Avorio8, 40%
15Filippine7, 90%
16Etiopia7, 50%
17Cina7, 30%
18Papua Nuova Guinea7, 10%
19Vietnam7, 10%
20Moldova7, 10%
21Macau7, 00%
22Nigeria6, 80%
23Irlanda6, 80%
24Sudan6, 70%
25Ungheria6, 50%

Raccomandato

I 10 animali più dormienti del mondo
2019
Acquari più antichi negli Stati Uniti
2019
Chi ha scritto lo Star Spangled Banner?
2019