Principali economie di esportazione di merci

L'aumento della globalizzazione ha portato a un'impennata del commercio globale. I paesi esportano materie prime in eccesso dal settore produttivo nazionale e importano merci in abbondanza in altre nazioni. L'industria del commercio globale ha incoraggiato l'emergere di grandi attori globali, che spediscono merci per miliardi di dollari. Le merci esportate includono petrolio, minerali, oro, minerale di ferro, verdure, prodotti tessili, prodotti farmaceutici, macchinari, armi ed elettronica tra molti altri prodotti. I principali paesi esportatori di merci nel 2015 sono elencati di seguito.

Cina

La Cina ha esportato beni per 2, 21 miliardi di dollari in tutto il mondo, diventando così il più grande paese esportatore. Negli ultimi anni, l'economia cinese ha registrato un'enorme crescita. Il PIL del paese nel 2015 si è attestato a circa $ 19, 51 miliardi. Il 50, 3% delle sue esportazioni è diretto verso le sue controparti asiatiche, principalmente Hong Kong, Giappone e Corea del Sud. La Cina ha un accordo di libero scambio con Honk Kong ed esporta pesantemente nella regione. Nel 2015 le esportazioni dalla Cina verso i paesi non asiatici in volume sono state negli Stati Uniti (18%), Germania (3%), Regno Unito (2, 6%), Paesi Bassi (2, 6%) e India (2, 6%). Anche l'Australia, Taiwan, Singapore e la Tailandia hanno importato una notevole quantità di esportazioni cinesi. Le principali esportazioni dalla Cina sono apparecchiature elettroniche, computer, macchinari e motori, mobili, tessuti e attrezzature mediche. Altre esportazioni sono ferro, acciaio, circuiti integrati e telefoni cellulari.

stati Uniti

Gli Stati Uniti sono la seconda nazione esportatrice del mondo. Il paese ha esportato merci per $ 1, 50 miliardi in tutto il mondo. Gli Stati Uniti hanno mantenuto forti legami politici, economici e culturali con il Canada per decenni. Questa relazione ha plasmato l'economia del Canada, un'economia che continua a dipendere pesantemente dal commercio con gli Stati Uniti. Il Canada è il più grande importatore di esportazioni dagli Stati Uniti. Gli Stati Uniti hanno intensificato i rapporti commerciali con le regioni asiatiche e del Pacifico, che è più importante con il recente boom delle economie locali. La Cina è un importante importatore di esportazioni dagli Stati Uniti, seguito da alcune delle sue controparti asiatiche, ovvero il Giappone e la Corea del Sud. Altre destinazioni per le esportazioni statunitensi sono Messico, Regno Unito, Germania, Francia, Arabia Saudita e Taiwan. Gli Stati Uniti hanno un ampio bacino di esportazioni, che comprende petrolio raffinato, aeromobili e artigianato spaziale, veicoli, macchine, prodotti farmaceutici, attrezzature mediche e materie plastiche.

Germania

La Germania ha esportato merci per un valore di $ 1, 33 trilioni. La Germania è l'economia leader nell'Unione europea ed è famosa nel mondo per la sua innovazione e la sua tecnologia all'avanguardia. La Germania mantiene buoni legami economici e politici con gli Stati Uniti, che è il principale importatore. La Germania e gli Stati Uniti sono alleati nell'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO) e si sono imbarcati in diverse missioni di mantenimento della pace come in Afghanistan e in Africa. Anche la Germania e gli Stati Uniti canalizzano investimenti diretti tra loro per migliorare la crescita economica. Altri importanti partner importatori per i prodotti tedeschi sono Francia, Regno Unito, Cina e Paesi Bassi. Le principali esportazioni dalla Germania sono veicoli, aerei ed elicotteri, macchinari, tessuti, parti di veicoli, prodotti chimici, computer, prodotti elettronici e metalli.

Giappone

Il Giappone ha esportato merci per 624, 94 miliardi di dollari. La crescita dell'economia giapponese è stata in gran parte attribuita alla crescita delle esportazioni. Il Giappone gode di un commercio bilaterale lucrativo con la Cina, che importa quasi il 21, 5% delle esportazioni del Giappone. Il Giappone ha anche legami commerciali con la Corea del Sud. Il secondo maggiore importatore delle esportazioni giapponesi è gli Stati Uniti. Stati Uniti e Giappone hanno rafforzato i loro legami negli ultimi anni, una mossa che ha visto gli Stati Uniti stabilire basi in Giappone per facilitare la stabilità nelle regioni asiatiche e del Pacifico. Il Giappone esporta anche merci in Australia e negli Emirati Arabi Uniti. Le principali esportazioni dal Giappone sono veicoli, elettronica, ferro e acciaio, macchinari, plastica e petrolio.

Gli altri principali paesi esportatori di merci per valore merceologico nel 2015 includevano i Paesi Bassi, che esportavano merci per 567, 22 miliardi di dollari, seguiti dalla Corea del Sud ($ 526, 76 miliardi), Hong Kong ($ 510, 60 miliardi), Francia ($ 505, 90 miliardi), Regno Unito ($ 460, 45 miliardi), e in Italia ($ 459, 07 miliardi). Europa, Asia e Nord America ospitano i principali paesi esportatori. Le esportazioni stimolano la crescita economica di un paese e il mercato globale ha continuato ad attrarre economie in via di sviluppo ed emergenti.

Principali economie di esportazione di merci

RangoNazioneValore delle esportazioni di merci nel 2015 (US $)
1Cina$ 2, 27 trilioni
2stati Uniti$ 1, 50 trilioni
3Germania$ 1, 33 trilioni
4Giappone$ 624, 94 miliardi
5Olanda$ 567, 22 miliardi
6Corea del Sud$ 526, 76 miliardi
7Hong Kong$ 510, 60 miliardi
8Francia$ 505, 90 Miliardi
9Regno Unito$ 460, 45 miliardi
10Italia$ 459, 07 miliardi

Raccomandato

Che tipo di governo hanno gli Emirati Arabi Uniti?
2019
The Worst Decades for Crime
2019
La gente del Liechtenstein
2019