Primi 10 paesi produttori di carbone di legna

Il carbone di legna è un'importante risorsa naturale che è stata usata nel corso della storia per molti scopi, tra cui arte, medicina e chimica. Tuttavia, il suo uso principale è stato come fonte di carburante. Sebbene il carbone di legna possa essere prodotto da una varietà di prodotti animali e vegetali, il carbone di legna più comune disponibile in commercio è costituito da legno.

Il carbone di legna è costituito principalmente da carbone, chiamato carbone, con residui di cenere dal legno originale rimasto. Il carbone di legna viene prodotto riscaldando il legno in un ambiente a bassa emissione di ossigeno, nel corso di diversi giorni. Questo processo disidrata il legno e brucia circa il 75% del volume di legno originale, per lo più composti volatili come acqua, metano, idrogeno e catrame. La sostanza risultante è costituita da grumi (mattoni) e polvere. La temperatura di carbonizzazione determina l'aspetto, la consistenza e il punto di fuoco del carbone. Alcuni sottoprodotti del processo di produzione del carbone di legna hanno anche utili applicazioni commerciali, tra cui segatura, acquaragia, acido pirolegnoso e catrame di legno.

I più alti produttori di carbone di legna

Il Brasile produce l'11% del carbone di legna mondiale, il più grande paese con un unico contributo al mondo. Gran parte del carbone del Brasile viene utilizzato per la produzione di ghisa, una delle esportazioni primarie del paese. L'India e la Cina producono ciascuno il 4% e un importo simbolico è fornito da molti altri paesi in tutto il mondo. Il restante 63% della produzione mondiale di carbone di legna si basa in Africa, in particolare in paesi come la Nigeria, l'Etiopia, la Repubblica Democratica del Congo, il Mozambico, la Tanzania, il Ghana e l'Egitto. Sette dei primi dieci paesi produttori di carbone sono africani.

Tra il 2004 e il 2009, la produzione globale di carbone di legna è aumentata del 9%. Ciò è dovuto in gran parte all'incremento dell'uso del carbone di legna e della produzione nei paesi africani in via di sviluppo. Circa il 30% del legno raccolto per combustibile in Africa viene utilizzato per la produzione di carbone di legna.

Un vantaggio per i paesi in via di sviluppo

Perché il carbone di legna è in aumento nei paesi in via di sviluppo? Prima dell'urbanizzazione, la maggior parte dei cittadini risiedeva in aree rurali isolate. Il legno era la fonte di combustibile più economica e facilmente disponibile. Tuttavia, il legno è più difficile da accendere, imbarazzante da trasportare e da raccogliere, pericoloso per i bambini (come fonte di schegge o ferite da puntura), fumoso e disordinato. Poiché l'aumento dell'urbanizzazione ha reso il carbone più accessibile e facilmente disponibile, è diventato un'alternativa di carburante preferibile che manca o riduce significativamente molti degli spiacevoli effetti negativi riscontrati nel combustibile. Il carbone di legna è anche molto più economico dei moderni combustibili come il gas di petrolio liquefatto (GPL) o il cherosene. Pertanto, nei paesi che stanno appena iniziando a urbanizzare, è estremamente desiderabile come fonte di carburante. Inoltre, l'aumento della produzione di carbone ha creato molti nuovi posti di lavoro e una significativa spinta finanziaria in molti paesi africani con economie in via di sviluppo. Ciò aiuta i paesi in via di sviluppo a risparmiare risorse, a ridurre la migrazione dalle zone rurali ea migliorare il reddito medio dei cittadini.

L'aumento della produzione e del consumo di carbone di legna potrebbe avere un notevole impatto negativo sull'ambiente. Per i paesi ad alto consumo ma con scarse fonti di approvvigionamento, vi è il rischio di un'eccessiva deforestazione delle attuali popolazioni arboree di quel paese. La transizione di un paese in via di sviluppo dal combustibile al carbone vegetale potrebbe avere conseguenze ecologiche devastanti se non ci sono limiti alla produzione e all'uso. Tuttavia, le stufe a carbone sono molto più efficienti delle stufe a legna e, con un'adeguata supervisione, gestione e supporto, è possibile che il carbone di legna sia una risorsa sostenibile.

Primi 10 paesi produttori di carbone di legna

RangoNazioneQuota percentuale della produzione di carbone di legna
1Brasile11
2Nigeria8
3Etiopia8
4Repubblica Democratica del Congo4
5Mozambico4
6India4
7Cina4
8Tanzania3
9Ghana3
10Egitto3

Raccomandato

Le città sacre dell'induismo
2019
Qual è la fonte del fiume Reno?
2019
Cos'è un clima tropicale?
2019