Paesi peggiori per l'accessibilità alle informazioni di credito

Importanza del credito nell'economia

Alcuni economisti sostengono che il credito è la base per un'economia in crescita. Le persone e le imprese prendono in prestito denaro da banche private o fondi governativi e promettono di rimborsarlo in futuro con interesse. Il credito disponibile consente un aumento della spesa che favorisce la crescita economica. Ha un po 'di effetto domino poiché, quando la spesa aumenta, il reddito aumenta e quando ciò accade il prodotto interno lordo (PIL) cresce. Una spinta al PIL aumenta la produttività.

Con l'aumento della domanda di credito all'interno di un paese, le banche beneficiano perché raccolgono reddito dagli interessi. Ma come fanno le banche a sapere a chi fidarsi dei prestiti? Lo fanno accedendo alle informazioni sul credito prima di prendere tali decisioni.

Importanza dell'accessibilità alle informazioni di credito

Le informazioni di credito forniscono ai potenziali istituti di credito i dati necessari relativi alla capacità del potenziale debitore di rimborsare il debito. Le banche hanno bisogno di queste informazioni per approvare o rifiutare le richieste di prestito. La disponibilità di rapporti di credito, o punteggi di credito, sollecita la crescita economica aumentando l'accesso ai prestiti. Le informazioni di credito consentono migliori relazioni tra consumatori e fornitori basate su transazioni trasparenti. Quando i creditori sono in grado di prendere decisioni informate ed efficienti in merito all'approvazione dei prestiti, il rischio di crisi finanziaria può essere evitato.

Quando l'accesso alle informazioni sul credito non è disponibile, sia la profferta che l'ottenimento di risorse creditizie diventano costose e inefficienti. Alcuni paesi non hanno ancora sviluppato un sistema di segnalazione dei crediti. Di seguito è riportato uno sguardo ai paesi con il peggiore accesso alle informazioni sul credito nel mondo.

Paesi con scarsa accessibilità alle informazioni di credito

I paesi con il peggiore accesso alle informazioni sul credito si trovano tutti nel mondo in via di sviluppo, con la maggior parte nell'Africa sub-sahariana. La Banca Mondiale classifica questo problema su una scala da 0 a 8 sulla base di un elenco di 8 domande si o no. Un punteggio 0 rappresenta la peggiore accessibilità.

Il Camerun si trova in fondo alla lista con un punteggio di informazione sulla profondità di credito di 1. Questo punto è stato assegnato perché il paese distribuisce informazioni su società e individui attraverso un registro di credito, non un ufficio di credito. Segue Guinea Equatoriale, Gabon, Mauritania, Repubblica del Congo, Siria e Comore, ciascuna con un punteggio di 2. Tonga e Pakistan hanno ottenuto un 3. Il punteggio più alto, un 4, va a Timor Est.

Conseguenze negative e fonti di credito alternative

Quando le persone hanno difficoltà a ottenere credito non sono in grado di espandere le loro piccole imprese. Di fronte a questa situazione, molte persone si rivolgono a metodi informali per ottenere denaro. Metodi informali coinvolgono istituti di credito senza licenza e attività di risparmio di gruppo, per citarne alcuni.

Gruppi di individui possono unirsi per formare le proprie associazioni di prestito. Quando si utilizza questo metodo, ogni persona contribuisce con una quantità di denaro prestabilita su base consistente. Quel denaro è riunito insieme e dato a un membro diverso del gruppo ogni volta. Ad esempio, 10 persone contribuiscono con $ 2 ciascuno, quindi $ 20 viene pagato a uno dei membri. In questo modo, ogni persona riceve costantemente una somma di denaro garantita. Lo svantaggio di questo è che la somma ricevuta è probabilmente molto piccola e funge più da un conto di risparmio che da un prestito.

Più probabile, e ancora più dannoso, è che un individuo che non può accedere a un prestito perché la banca non ha informazioni affidabili sul credito si rivolgerà invece a un prestatore di denaro informale. Questi prestatori di denaro praticano l'usura, prestando denaro a tassi di interesse non elevati. Questa pratica beneficia ingiustamente il prestatore e ha conseguenze negative per il mutuatario, lasciandoli spesso incapaci di pagare e ulteriormente trincerati nel ciclo della povertà.

Paesi peggiori per l'accessibilità alle informazioni di credito

RangoNazionePunteggio della banca del mondo di informazioni sulla solvibilità (0 = peggiore; 8 = migliore)
1Camerun1
2Guinea Equatoriale2
3Gabon2
4Mauritania2
5Repubblica del Congo2
6Siria2
7Comoros2
8tonga3
9Pakistan3
10Timor Est4

Raccomandato

Animali delle montagne dell'Atlante
2019
Cosa significano i colori e i simboli della bandiera dell'ASEAN?
2019
Prima guerra mondiale: fatti e informazioni
2019