Paesi che guadagnano di più negli affitti di carbone rispetto al PIL

La differenza tra i valori di produzione di carbone duro e tenero a prezzi mondiali e il costo totale di produzione del carbone è indicato come affitti di carbone.

Sud Africa

Il Sudafrica ha una grande dipendenza dall'industria del carbone. Gli affitti di carbone qui costituiscono l'1, 9% del PIL. Questo paese è uno dei primi 5 esportatori di carbone del mondo, sebbene la maggior parte del carbone estratto venga utilizzata per la produzione di energia.

Kazakistan

Il Kazakistan ospita la più grande riserva di carbone dell'Asia centrale. Queste riserve costituiscono il 3, 8% delle riserve globali totali. Il paese ha estratto 58, 4 milioni di tonnellate di carbone nel 2013, anche se la produzione è inferiore rispetto a quando era durante l'Unione Sovietica. Gli affitti di carbone rappresentano l'1, 5% del PIL.

Ucraina

Per l'Ucraina, l'estrazione di carbone è una delle sue principali industrie. Le riserve si trovano nella parte orientale e nord-occidentale del paese e offrono posti di lavoro a circa 500.000 persone. Quasi tutta la produzione di energia qui, il 95% per l'esattezza, dipende dal carbone. Il PIL è composto da affitti di carbone dell'1, 2%.

Mozambico

Il Mozambico ha attraversato un rapido aumento della produzione di carbone negli ultimi anni. Questo fatto spiega perché l'1, 1% del PIL proviene da affitti di carbone. Attualmente, tuttavia, i prezzi del carbone a basso costo e le infrastrutture sottosviluppate hanno rappresentato un ostacolo agli sforzi di estrazione.

Indonesia

L'industria del carbone in Indonesia è viva e vegeta. La domanda nazionale è aumentata di quasi il 35% negli ultimi anni. Allo stesso tempo, le esportazioni sono diminuite del 14%. Il settore contribuisce all'1% del PIL.

Zimbabwe

Una piccola parte del PIL dello Zimbabwe proviene dal carbone, solo lo 0, 8%. Le risorse naturali sono sempre state il maggior contributo all'economia. È l'agricoltura che un tempo costituiva la parte più consistente del PIL. Tuttavia, la riforma agraria ha ridotto significativamente la capacità produttiva. Il paese ha tentato di investire nell'estrazione di minerali, anche se la crescita del carbone è in calo.

Cina

La Cina ha una lunga storia di produzione di carbone ed è il primo produttore e consumatore al mondo. A causa di un'economia diversificata, gli affitti di carbone rappresentano solo lo 0, 7% del PIL. Dal 2013 l'utilizzo e l'estrazione del carbone sono leggermente diminuiti. L'Agenzia nazionale per l'energia ha vietato nuove miniere di carbone e ha imposto la chiusura di migliaia di piccole attività minerarie nel 2015.

India

Le stime affermano che l'India ha una delle maggiori riserve di carbone nel mondo. Il paese è considerato un'economia in via di sviluppo con un tasso di crescita annuale del 7% che dovrebbe continuare. Di circa 3.000 miniere, metà sono carbone, minerale di ferro o calcare. Sebbene il settore minerario contribuisca al 2, 3% del PIL, solo il 0, 7% proviene dal carbone.

Russia

La Russia dipende dal carbone per il 14, 4% della sua produzione di energia. È il sesto più grande produttore di carbone nel mondo. La Russia ospita la seconda più grande riserva di carbone che detiene il 19% delle forniture globali. Come l'Ucraina, la produzione di carbone qui è diminuita dalla caduta dell'Unione Sovietica. Nonostante l'estrazione del 4% della produzione totale mondiale, l'economia è così grande che gli affitti di carbone rappresentano solo lo 0, 6% del PIL.

Estonia

L'Estonia è l'ultimo paese nella lista con lo 0, 5% del PIL proveniente dagli affitti di carbone. Di tutte le risorse naturali disponibili, il carbone è relativamente basso nell'elenco. La maggior parte delle miniere si concentra sui grandi depositi di scisti bituminosi. La nazione è considerata un'economia avanzata e ha compiuto sforzi significativi per ridurre l'inquinamento causato dal settore minerario negli ultimi due decenni.

Paesi che guadagnano di più negli affitti di carbone rispetto al PIL

RangoNazione% del PIL ricavato da affitti di carbone
1Sud Africa1, 9%
2Kazakistan1, 5%
3Ucraina1, 2%
4Mozambico1, 1%
5Indonesia1, 0%
6Zimbabwe0, 8%
7Cina0, 7%
8India0, 7%
9Russia0, 6%
10Estonia0, 5%

Raccomandato

Animali delle montagne dell'Atlante
2019
Cosa significano i colori e i simboli della bandiera dell'ASEAN?
2019
Prima guerra mondiale: fatti e informazioni
2019