Finanziamento bancario per investimenti aziendali in diverse parti del mondo

Oggi l'investimento immobiliare sta diventando più costoso in tutto il mondo. I prezzi degli immobili sono stati in costante aumento scoraggiando i potenziali investitori con denaro limitato per finanziare la proprietà. L'investimento è un termine economico che si riferisce all'acquisto di beni che non sono utilizzati oggi ma che sono utilizzati in futuro per creare ricchezza aggiuntiva. Pertanto, i finanziamenti per gli investimenti stanno impegnando le finanze sulle attività monetarie con l'obiettivo di avere un reddito in futuro quando l'attività è venduta a un prezzo più alto. Le istituzioni finanziarie, incluse banche, istituzioni governative e compagnie assicurative, hanno reso possibile agli investitori di possedere proprietà attraverso il finanziamento di investimenti. Il settore bancario è il più grande istituto finanziario di investimento nella maggior parte dei paesi.

Asia orientale e Pacifico

La crescita e lo sviluppo in Asia orientale e nel Pacifico sono rimasti resilienti e la regione dovrebbe continuare a crescere modestamente nei prossimi anni secondo la Banca mondiale. L'Asia orientale e i paesi del Pacifico rappresentano quasi il 40% della crescita globale. Gli investimenti mirati al rafforzamento del commercio, in particolare nei mercati emergenti, sono fondamentali in Asia orientale e nel Pacifico. Le banche hanno continuato a ricoprire ruoli importanti nel finanziamento dei mercati emergenti con il 13, 7% delle imprese che utilizzano le banche per finanziare i propri investimenti in Asia orientale e nel Pacifico. Tuttavia, il numero di imprese che cercano finanziamenti di investimento da parte delle banche è inferiore perché la maggior parte delle imprese ha più bisogno di capitale circolante per mantenere il proprio vantaggio competitivo rispetto alla crescita.

Africa sub-sahariana

Le economie dell'Africa subsahariana affrontano numerose sfide economiche, tra cui la mancanza di adeguate forze di lavoro qualificate, mercati deboli, la mancanza di sufficienti risorse di credito e un accesso insufficiente alle nuove tecnologie. Le sfide che affliggono la regione hanno portato ad una lenta crescita economica caratterizzata dal consumismo. I settori bancari dell'Africa subsahariana sono ben capitalizzati e redditizi, ma si concentrano solo sul finanziamento di grandi clienti aziendali e istituzioni governative. Le PMI e le piccole e medie imprese trovano difficile accedere al credito per gli investimenti delle banche. Il finanziamento degli investimenti è rischioso nell'Africa subsahariana a causa dell'alto tasso di insolvenza e in quanto tale la maggior parte delle banche commerciali preferisce finanziare il capitale circolante per gli investimenti. Solo il 19, 1% delle imprese utilizza le banche per finanziare i propri progetti di investimento.

Maghreb e Nord Africa

I governi maghrebini e nordafricani hanno fatto grandi passi avanti nella ristrutturazione dei loro settori finanziari per portarli agli standard internazionali. I settori privato e pubblico stanno accedendo sempre più ai servizi finanziari delle varie banche e istituti di credito, in particolare in Tunisia, Egitto, Algeria e Marocco. Il settore pubblico rappresenta oltre il 30% dei prestiti di investimento. Le imprese possono ora accedere ai finanziamenti per gli investimenti per la loro crescita dalle banche. Attualmente, il 20, 6% degli investimenti dell'azienda nella regione del Maghreb e del Nord Africa sono finanziati da banche locali e straniere. L'Egitto e l'Algeria hanno una quota maggiore di imprese che beneficiano del finanziamento degli investimenti da parte delle banche della regione.

Determinanti della domanda per il finanziamento bancario degli investimenti

Il bisogno di crescita ed espansione ha visto un numero crescente di imprese che si rivolgono alle banche per finanziare investimenti in molte parti del mondo. Tuttavia, gli alti tassi d'interesse praticati dalla maggior parte delle banche hanno scoraggiato le imprese dal cercare finanziamenti dalle banche. Altri istituti di credito con tassi di interesse amichevoli e termini di rimborso flessibili rispetto alle banche hanno attratto più imprese rispetto alle banche nella maggior parte di queste regioni. Inoltre, la domanda di capitale circolante è superiore a quella del capitale di investimento, quindi il minor numero di imprese che accedono al finanziamento degli investimenti da parte delle banche.

Variazioni nel finanziamento bancario per gli investimenti in tutto il mondo

RangoRegioneQuota di imprese che utilizzano le banche per finanziare gli investimenti
1Asia orientale e Pacifico13, 7%
2Africa sub-sahariana19, 1%
3Maghreb e Nord Africa20, 6%
4Asia del sud21, 9%
5Europa orientale e Asia centrale24, 7%
6Medio Oriente25, 4%
7Europa centrale e Balcani27, 5%
8Europa occidentale30, 0%
9America latina33, 1%
10caraibico41, 3%

Raccomandato

Che tipo di governo hanno gli Emirati Arabi Uniti?
2019
The Worst Decades for Crime
2019
La gente del Liechtenstein
2019