Fatti Guanaco: Animali del Sud America

Descrizione fisica

Il guanaco è un membro della famiglia Camelidae, appartenente allo stesso genere dei lama domestici. I loro cappotti di pelliccia spessa e lanosa sono marrone giallastro dalla parte superiore del collo alle loro cosce e groppa, anche se le loro sottopelle sono bianche con alcuni granelli marrone. La testa del guanaco e le orecchie da capra sono di un grigio-nero, con macchie di bianco. Hanno le gambe lunghe e un collo lungo, con gli occhi e il muso simili a cammelli. L'altezza della spalla di un guanaco maturo va da 110 a 115 centimetri. La sua lunghezza da testa a corpo è di 120 a 225 centimetri, con una lunghezza della coda tra 15 e 25 centimetri, secondo l'iniziativa ARKive. Quando è maturo, il suo peso arriva da 100 a 120 chilogrammi.

Dieta

Il guanaco è un erbivoro flessibile che sfiora e foraggia principalmente su erba e arbusti, ma può anche mangiare licheni, funghi, cactus, fiori, frutti e piante succulente quando le loro principali fonti alimentari preferite scarseggiano. La sua diversità alimentare, insieme alla sua efficiente gestione dell'acqua e al suo metabolismo energetico, gli permette di sopravvivere nei climi aridi e aspri a cui i guanachi sono nativi. Secondo lo zoo di San Diego, il guanaco non ha bisogno di bere molta acqua molto spesso, poiché utilizza così tanta umidità dalla materia vegetale nella sua dieta.

Habitat e Range

La popolazione di guanaco è diffusa in tutto il Sud America, dal nord del Perù al sud del Cile, così come in tutta l'Argentina, la Bolivia, il Paraguay e la Terra del Fuoco, Navarino e le isole Falkland. Il loro habitat all'interno di queste regioni comprende climi aridi e semiaridi, praterie desertiche, savana, ecosistemi montani, aree arbustive e foreste umide e temperate, secondo la Diversità degli animali (AD). Secondo la Lista rossa delle specie minacciate della International Union for Conservation of Nature (IUCN) del 2008, il guanaco è classificato come una specie di "Least Concern". La stima della popolazione globale di guanachi è stimata in circa 600.000, secondo le statistiche IUCN. Ciò nonostante, minacce immediate derivano dalla perdita dell'habitat, dalla caccia e dal bracconaggio, nonché dalla trasmissione incrociata di malattie da bestiame domestico.

Comportamento

Il guanaco è un animale sociale, e fino a 30 femmine e giovani vivono insieme in un dato territorio difeso da un unico, dominante, maschio maturo. I confini territoriali sono contrassegnati da cumuli di sterco comunali. Giovani, non territoriali, i maschi possono vivere in modo solitario o all'interno di un gruppo di tutti i maschi. Durante la siccità o le stagioni nevose, quando il cibo è più scarso, i guanachi formano mandrie miste di sesso fino a 500 e viaggiano in territori con maggiore abbondanza di cibo, secondo la Diversità degli animali (AD). Questa pastorizia riduce il rischio di predazione. Quando combattono i rivali, i guanachi si incrociano a testa di lupo o si stimolano a vicenda con il petto, producendo al contempo un grido acuto o un ringhio basso. I guanachi possono funzionare a velocità fino a 56 chilometri all'ora (35 miglia all'ora).

Riproduzione

La maturità sessuale per un guanaco femminile inizia a 2 anni, con l'inizio tipicamente all'età di 3 anni. Un maschio, nel frattempo, può raggiungere la maturità in qualsiasi momento tra i 2 ei 4 anni di età, secondo la diversità degli animali (AD). Ogni anno vede una sola stagione riproduttiva per i guanachi. Nel tentativo di attirare le femmine, un maschio sceglie un territorio al pascolo con abbondanza di cibo. Il maschio guanaco più dominante si accoppia quindi con una femmina estro vicina dopo aver combattuto con i maschi in competizione e averli sconfitti. Lo sparring è caratterizzato da sputi, morsi e spinte del corpo. Dopo l'accoppiamento, il periodo di gestazione dura da 345 a 360 giorni, dopodiché le femmine danno alla luce una singola discendenza. Come mammiferi, le madri guanaco nutrono i loro piccoli con il loro latte. Dopo 13-15 mesi di cura, il giovane è costretto a lasciare il gruppo da un maschio adulto. In cattività, il Guanaco può vivere fino a 33, 7 anni e, in natura, a 28 anni, secondo AD.

Raccomandato

Animali delle montagne dell'Atlante
2019
Cosa significano i colori e i simboli della bandiera dell'ASEAN?
2019
Prima guerra mondiale: fatti e informazioni
2019