Elenco degli Stati rossi (Stati repubblicani)

Quando uno stato viene definito "stato rosso", significa che ha tradizionalmente votato a favore dei candidati repubblicani. I termini "stato rosso" e "stato blu" sono stati in lessico familiare dopo le elezioni presidenziali statunitensi del 2000. Se uno stato non è uno stato rosso o uno stato blu, potrebbe essere uno stato swing.

Una mappa che mostra stati rossi, stati blu e stati altalenanti a partire dall'elezione del 2016.

Ecco un elenco degli stati rossi più forti del paese:

Alaska

Gli elettori dell'Alaska tradizionalmente virano repubblicani e hanno votato in tal modo in tutte le elezioni tranne una da quando hanno iniziato a partecipare alle elezioni presidenziali nel 1960. I candidati alla presidenza repubblicana tipicamente vincono con oltre il 50% dei voti. Il 2016 non ha fatto eccezione, con il candidato repubblicano che ha ricevuto il 51, 3% dei voti.

Idaho

Idaho è un altro stato noto per avere una striscia vincente repubblicana. Le ultime 4 elezioni presidenziali si sono concluse con un forte voto repubblicano del 60% o superiore. Nel 2016, il sostegno repubblicano era appena inferiore al 60%, al 59, 3%.

Kansas

Kansas attualmente detiene 6 voti elettorali, anche se una volta aveva 10, all'inizio del 20 ° secolo. Questa diminuzione è dovuta a una diminuzione della popolazione (su cui si basano i voti elettorali). Nelle ultime 5 elezioni, il candidato repubblicano alla presidenza ha vinto con non meno del 54, 3% dei voti e fino al 62% nel 2004.

Nebraska

Il Nebraska vale 5 voti elettorali che storicamente pendono fortemente repubblicano. Come visto negli stati precedenti, questo supporto è sceso dai precedenti livelli tra il 56% e il 66%. Le elezioni del 2016 hanno visto il 58, 8% di supporto repubblicano in Nebraska.

Nord Dakota

Il Nord Dakota è considerato uno stato "sicuro" per i repubblicani, il che significa che il partito ottiene un forte sostegno della maggioranza durante le elezioni. Nel 2012, il candidato repubblicano ha vinto il 20% dei voti, il 9% nel 2008 e oltre il 20% nel 2004 e nel 2000. Tutte queste elezioni sono state vinte con una popolarità tra il 53% e il 62, 9%.

Oklahoma

L'Oklahoma ha esibito alcuni dei più forti supporti repubblicani di tutti i precedenti. Attualmente nella sua 12a striscia consecutiva consecutiva, le ultime 5 elezioni sono state vinte con oltre il 60% di popolarità. Nelle elezioni del 2016, il candidato presidenziale repubblicano ha vinto con il 65, 3% dei voti.

Sud Dakota

Il Dakota del Sud ha storicamente votato repubblicano. Durante gli ultimi cinque cicli elettorali, il supporto repubblicano nel Dakota del Sud ha avuto un sostegno di almeno il 50%. Nel 2016, il 61, 5% della popolazione del South Dakota ha votato repubblicano.

Utah

Lo Utah ha votato repubblicano negli ultimi 12 cicli elettorali e negli ultimi 4 è stato con oltre il 60% dei voti. Il 2016 ha visto un leggero vacillamento nel supporto repubblicano in Utah, al 45, 5% dei voti. Il 27, 5% dello stato ha votato democratico.

Wyoming

Il Wyoming è l'ultimo stato nella lista delle più lunghe strisce della Repubblica. Nel 2016, il Wyoming ha votato il 67, 4% repubblicano. Questo è in realtà un calo sia delle elezioni del 2012 che del 2008, quando il Wyoming ha votato rispettivamente il 68, 6% repubblicano e il 69% repubblicano.

Elenco degli Stati rossi

Stati repubblicani della fortezza
Alabama
Alaska
Arizona
Arkansas
Georgia
Idaho
Kansas
Kentucky
Louisiana
Mississippi
Missouri
Montana
Nebraska
North Dakora
Oklahoma
Carolina del Sud
Sud Dakota
Tennessee
Texas
Utah
Virginia dell'ovest
Wyoming

Raccomandato

Le città sacre dell'induismo
2019
Qual è la fonte del fiume Reno?
2019
Cos'è un clima tropicale?
2019