Cosa sono le rocce ignee?

La roccia ignea è formata dal raffreddamento e dalla cristallizzazione del magma o della lava. Il loro nome deriva dalla radice latina "ignis", che significa "fuoco". La roccia ignea può essere trovata quasi ovunque sulla crosta terrestre, in particolare vicino a punti caldi vulcanici.

Origini E Processo Di Formazione Rocciosa Igneous

Le rocce ignee possono essere formate in vari modi, tra cui:

  • Attraverso la lava in eruzione sulla superficie della terra.
  • Dal raffreddamento del magma superficiale a quello profondo sotto la superficie terrestre.

La roccia ignea extrusive è formata dal raffreddamento della lava dopo che erutta sulla superficie. La roccia ignea intrusiva si forma quando il magma superficiale si raffredda e la roccia ignea plutonica proviene dal magma profondo sotto terra. La lava si raffredda più velocemente sulla superficie terrestre, mentre il magma, che si raffredda più lentamente, può formare cristalli minerali più grandi. Sebbene il magma sia comunemente considerato un liquido, è in realtà un fluido parzialmente fuso caricato di minerali. Mentre si raffredda, questi minerali si cristallizzano in vari momenti, causando una trasformazione compositiva della roccia. L'ulteriore evoluzione si verifica quando il magma incontra altri tipi di rocce nel suo viaggio attraverso la crosta terrestre.

Ci sono tre aree sulla terra in cui si forma la roccia ignea:

  • Zone di subduzione: le zone di subduzione sono causate dalla subduzione di una piastra oceanica densa sotto un'altra. L'acqua oceanica entra in contatto con il manto terrestre sotterraneo e abbassa il suo punto di ebollizione per formare il magma, che sale verso la superficie formando vulcani.
  • Confini convergenti: i confini convergenti si verificano con la collisione di grandi masse terrestri, a quel punto la crosta si addensa e si riscalda fino al suo punto di fusione.
  • Punti caldi: i punti caldi, come le Hawaii o il Parco Nazionale di Yellowstone, si formano quando la crosta terrestre si muove sopra un pennacchio termico. Il calore del pennacchio scioglie la crosta direttamente sopra di esso, formando una roccia ignea estranea.

Tipi e trame delle rocce ignee

Una roccia ignea è classificata dai suoi minerali primari. "Minerali oscuri" tra cui feldspato, quarzo, anfiboli e pirosseni possono essere trovati, insieme con l'olivina e la mica. Può essere ulteriormente classificato in base alla dimensione dei cristalli minerali nella sua composizione.

Le rocce extrusive si raffreddano in un breve periodo di secondi o mesi e successivamente hanno cristalli apanitici troppo piccoli per essere visti ad occhio nudo. Le rocce intrusive si raffreddano nel corso di migliaia di anni e contengono cristalli phereritici che possono essere facilmente osservati. Le rocce plutoniche contengono fenocristalli, grandi cristalli che possono arrivare fino a metri di diametro e sembrano galleggiare all'interno della massa di grani fini. Le rocce plutoniche sono porfiriche, impiegano milioni di anni a raffreddarsi completamente e tendono a solidificarsi in uno strato uniforme e compatto.

Il basalto e il granito sono le due forme più comuni di roccia ignea. Il basalto è scuro e finemente granuloso, un tipo di roccia mafica ricco di ferro e magnesio e può essere sia estrusivo che invadente. Il granito è una roccia plutonica di colore chiaro ricca di quarzo e feldspato. Questa roccia felsica si forma in profondità sotto la crosta terrestre e può essere scoperta solo dopo un'ampia erosione dei minerali circostanti.

Dove si trovano le rocce ignee?

La roccia ignea basaltica comprende quasi tutto il fondo oceanico. Può anche essere trovato nelle zone di subduzione e lungo i bordi dei continenti. La roccia ignea granitica si trova sulla terraferma.

Raccomandato

Qual è la cultura della Guinea-Bissau?
2019
Credenze religiose in Indonesia
2019
Cos'è il fordismo?
2019