Cos'è un miglio alimentare?

Cos'è un miglio alimentare?

Un miglio alimentare può essere definito come la distanza che il cibo percorre dal punto di produzione all'utente finale. L'idea di miglia alimentari è stata coniata negli anni '90 dal professor Tim Lang, che lavorava in una delle alleanze agricole nel Regno Unito. La prima volta che venivano usate le "miglia alimentari" era in un rapporto alimentare che veniva eseguito e registrato da uno studioso di nome Angela Paxton.

Importanza di miglia alimentari

Ci sono tre ragioni principali per cui le miglia alimentari sono ritenute importanti. In primo luogo, le miglia alimentari servono a misurare la sostenibilità alimentare. In secondo luogo, le esportazioni alimentari forniscono finanze che gli agricoltori usano per educare i figli e guadagnarsi da vivere. In terzo luogo, le miglia alimentari aiutano a fornire una varietà di prodotti alimentari per i consumatori. Ciò è dovuto al fatto che diversi tipi di alimenti sono importati da paesi di altri paesi. Ad esempio, gli Stati Uniti importano latte, uova, carne, pesce e frutta dalla Nuova Zelanda perché producono quantità extra. Ciò consente ai paesi di produrre più di qualcosa di cui un altro paese ha una quantità limitata che ha portato a un vantaggio comparativo e assoluto nel commercio internazionale.

Il calcolo delle miglia alimentari

Un miglio alimentare è calcolato prendendo la distanza percorsa da ciascun ingrediente alimentare e moltiplicandola per la quantità di carbonio prodotta dal tipo di trasporto utilizzato. Il risultato di questo calcolo ha lo svantaggio di non essere in grado di indicare se il prodotto alimentare è sostenibile o meno.

Modi per ridurre l'impatto ambientale delle miglia alimentari sull'ambiente

Il trasporto di cibo da un paese all'altro porta ad un aumento del riscaldamento globale. L'impatto delle miglia alimentari sull'ambiente può essere ridotto acquistando prodotti coltivati ​​localmente. Quando uno acquista a livello locale, anche l'inquinamento atmosferico diminuisce. Se possibile, le famiglie sono incoraggiate a lasciare le loro macchine a casa quando fanno shopping. I consumatori potrebbero anche acquistare prodotti biologici piuttosto che inorganici. Inoltre, è più sostenibile ed economicamente sostenibile vendere alimenti locali attraverso i supermercati invece che nei mercati degli agricoltori. L'utilizzo di imballaggi alimentari minimi e il trasporto via mare o ferroviario riduce anche l'impatto delle miglia alimentari. Tuttavia, il trasporto di prodotti via mare o ferrovia non è solitamente applicabile poiché la maggior parte dei prodotti è deperibile. I mezzi di trasporto più veloci come l'aria sono usati per impedire che il cibo si rovini durante il trasporto.

Critica delle miglia alimentari

I critici delle miglia alimentari hanno osservato che il calcolo delle miglia alimentari non include il metodo utilizzato nella produzione di cibo nelle fabbriche. Inoltre trascura la quantità di energia utilizzata a livello di produzione. Credono che questi dovrebbero essere inclusi nel calcolo delle miglia alimentari. I critici affermano anche che l'approccio adottato nella valutazione delle miglia alimentari spesso omette l'aspetto del trasporto locale di alimenti che viene comunemente definito come "anello locale". I critici considerano anche l'analisi del ciclo di vita come un modo migliore per misurare l'impatto ambientale del cibo consumato di miglia alimentari.

Raccomandato

I 10 animali più dormienti del mondo
2019
Acquari più antichi negli Stati Uniti
2019
Chi ha scritto lo Star Spangled Banner?
2019