Quante specie di rane ci sono?

Le rane sono anfibi classificati nell'ordine Anura. Proprio come qualsiasi altro anfibio, le rane sopravvivono in luoghi umidi o aree con sorgenti d'acqua. Le rane sono per lo più identificate dalle loro abilità di salto, i loro occhi sporgenti e la pelle viscida. Gli scienziati credono che le rane siano esistite dal periodo Giurassico, che è circa 140 milioni di anni fa. Oggi ci sono circa 4.810 specie conosciute di rane. Gli Stati Uniti hanno circa novanta specie di rane.

Habitat della rana

Le rane sono ampiamente distribuite nelle principali parti del mondo, ma una percentuale più significativa delle diverse specie di rane è concentrata nelle foreste pluviali tropicali; questo perché, nelle regioni tropicali della foresta pluviale, tutti i mesi hanno precipitazioni uguali di circa 60 mm, il che implica che non ci sono mesi secchi in queste regioni.

Le rane possono essere facilmente trovate vicino a corpi idrici a causa della loro pelle umida. Preferiscono vivere in stagni, paludi e laghi perché le acque delle sorgenti sopra descritte si muovono lentamente e quindi le rane possono facilmente navigare. Tutte le specie di rane possono vivere nei corpi d'acqua tranne che nei mari o nelle acque salate.

Le rane sono mammiferi a sangue freddo; le loro temperature corporee possono adattarsi a seconda delle condizioni circostanti. Quando le rane si sentono fredde, possono essere osservate distese al sole e, quando diventano troppo calde, rinfrescano i loro corpi entrando nell'acqua.

Caratteristiche delle rane

Le rane sono alcuni dei pochi anfibi che hanno la capacità di vedere in tutte le direzioni; i loro occhi sono sporgenti sui lati delle teste, dando loro una visione chiara in quasi tutte le direzioni. Le rane hanno anche delle zampe posteriori potenti che permettono loro di saltare grandi distanze. Le loro gambe sono anche palmate, dando loro la possibilità di nuotare. Le rane si nutrono principalmente di insetti e altri piccoli animali come ragni, lombrichi e pesciolini. Le rane sono per lo più utilizzate dagli scienziati per comprendere la salute dell'ecosistema perché predano un'ampia varietà di animali e quindi possono influenzare in modo significativo un ecosistema.

Rane velenose

Alcune specie di rane presentano pelle tossica. L'America del Sud ha alcune delle rane più tossiche al mondo. Per evitare di essere avvelenato da una rana, è essenziale sapere come distinguere tra rane velenose e non velenose. Le rane velenose sono caratterizzate da colori brillanti che vengono utilizzati per avvertire i predatori.

Le rane e i rospi sono diversi?

È abbastanza difficile distinguere tra una rana e un rospo. Il Museum Of Zoology dell'Università del Michigan afferma che non esiste alcuna distinzione scientifica tra un rospo e una rana. Entrambe queste specie sono classificate nell'ordine Anura; tuttavia, appartengono a famiglie diverse, con veri e propri rospi classificati sotto la famiglia Bufonidae composta da 580 specie di rospi.

Tuttavia, vi sono lievi differenze tra le due specie, ad esempio le rane sono prevalentemente acquatiche mentre i rospi trascorrono la maggior parte del loro tempo a terra vicino a corpi idrici. Le rane sono anche leggermente più lunghe rispetto ai rospi; la pelle delle rane è umida, ma i rospi hanno una pelle un po 'secca e irregolare.

Raccomandato

Dov'è il Far West?
2019
La Corea del Nord è alle Olimpiadi?
2019
Cos'è WikiLeaks? È un'operazione criminale?
2019