Quando è stato The Gold Rush?

Una corsa all'oro, come suggerisce il nome, si riferisce alla scoperta dell'oro, che può includere anche la scoperta di altri metalli preziosi o elementi di terre rare. Di conseguenza, una raffica di minatori e persone che si occupano di oro vanno al posto della corsa all'oro per ottenere una parte della fortuna.

Storicamente, alcune delle maggiori corse all'oro si sono verificate nel 19 ° secolo in nazioni come Australia, Brasile, Sud Africa, Stati Uniti, Canada e Nuova Zelanda. Più indietro, è stato documentato che le corse dell'oro risalgono all'Impero Romano e forse addirittura all'Antico Egitto.

Per la maggior parte, l'estrazione dell'oro non era redditizia per i minatori. Invece, le persone che hanno beneficiato maggiormente delle corse all'oro erano commercianti e compagnie di trasporto. Si può argomentare che le corse all'oro hanno beneficiato l'intera economia, poiché hanno sempre causato un gran numero di persone e una buona scorta di denaro. Inoltre, hanno sempre avuto la sensazione generale che chiunque potesse cimentarsi con la propria mano e fare fortuna come evidenziato dal California Dream.

California Gold Rush

La California Gold Rush iniziò il 24 gennaio 1848 e terminò nel 1855. Dopo la scoperta dell'oro da James W. Marshall, circa 300.000 persone dagli Stati Uniti e dal resto del mondo si trasferirono in California per esplorare la nuova fortuna. Questo afflusso di popolazione e denaro dall'oro consentì alla California di crescere rapidamente fino a diventare uno stato nel 1850. A parte il boom dell'economia californiana, anche la corsa all'oro ebbe altre conseguenze.

Effetti a breve termine

Uno dei più grandi effetti a breve termine furono gli effetti sui nativi americani che vivevano in California, che dipendevano dalle tecniche tradizionali per cacciare e coltivare il cibo. Queste persone, circa 15.000, furono sopraffatte dall'afflusso di stranieri che interrompevano il loro modo di vivere. Ad esempio, le tecniche di estrazione mineraria che sono state utilizzate hanno portato all'avvelenamento del pesce mentre la rimozione degli spazi per gli insediamenti ha portato alla scomparsa del gioco. Quando i coloni hanno iniziato a coltivare, hanno anche portato via le terre native. Tutti questi fattori, combinati con gli attacchi contro le tribù che vivevano vicino ai campi minerari, decimarono il numero di locali. Le registrazioni mostrano che la morte dei nativi americani della California si attestava tra 9.400 e 16.000. Oltre a questi effetti negativi, i visitatori hanno mostrato notevoli doti di leadership e di governance che alla fine hanno trasformato la California in uno stato potente e desiderabile. In tutto il mondo, i paesi esteri hanno ottenuto un nuovo mercato per i loro prodotti in California.

Effetti a lungo termine

A causa dell'incredibile successo che la California ebbe a causa della corsa all'oro, il termine corsa all'oro divenne permanentemente connesso al successo rapido, che fu descritto come il "Sogno della California". Di conseguenza, più persone hanno iniziato a vedere lo stato come il luogo perfetto per realizzare un sogno di vita, guadagnando così in California il soprannome di "Stato d'oro". Oggi, lo stato ricorda quel periodo rivoluzionario avendo immagini relative ad esso sul sigillo dello stato e il soprannome dello stato. Inoltre, il motto dello stato, "Eureka", fa anche riferimento a quel periodo.

Raccomandato

Qual è la cultura della Guinea-Bissau?
2019
Credenze religiose in Indonesia
2019
Cos'è il fordismo?
2019