Quali sono le caratteristiche speciali delle piante che crescono negli habitat di mangrovia?

Definire gli habitat di mangrovie

Le mangrovie sono ecosistemi unici trovati vicino a corpi idrici tropicali e subtropicali in tutto il mondo. Questi habitat di solito si trovano in acque costiere lente, anche se possono verificarsi anche lungo le sponde del fiume e negli estuari. In questi luoghi, i fiumi sfociano nell'oceano, lasciandosi dietro grandi depositi di fango e limo. Inoltre, l'acqua in queste aree è una miscela di acqua dolce e salata, creando un ambiente unico. Le mangrovie sono caratterizzate dalla presenza di grandi alberi, che vengono anche chiamati mangrovie, che hanno grandi sistemi di radici esposte che spesso si dice assomiglino a trampoli. A livello globale, gli habitat di mangrovie coprono un'area totale di circa 52.300 miglia quadrate, ed esistono in tutti i continenti con zone climatiche subtropicali e tropicali. Oltre agli alberi di mangrovie, gli habitat delle mangrovie ospitano anche numerose altre specie di piante. Il resto di questo articolo evidenzia le caratteristiche speciali che consentono alle piante di mangrovie di sopravvivere in un habitat così unico.

Categorie di piante trovate negli habitat di mangrovie

Le principali piante trovate negli habitat di mangrovie sono alberi di mangrovie e arbusti. In generale, i ricercatori dividono le piante di mangrovie in due categorie: le vere mangrovie e le mangrovie associate. Le vere piante di mangrovie sono quelle endemiche degli habitat di mangrovia, il che significa che non possono crescere e non esistono al di fuori dell'alta salinità, condizioni di scarsa ossigeno degli habitat delle mangrovie. Le piante di mangrovie associate sono quelle che possono esistere in una varietà di ecosistemi, compresi gli habitat interni, gli habitat di mangrovie e gli habitat ad alta salinità. Le piante di mangrovie associate tipicamente crescono lungo i bordi esterni degli habitat di mangrovie.

Vere piante di mangrovie

I ricercatori hanno identificato 69 vere specie di piante di mangrovia, che sono ulteriormente suddivise in 20 diverse famiglie di piante. Tuttavia, alcuni ricercatori ritengono che ci siano ben 73 specie di mangrovie vere se sono incluse specie ibride. Esempi di vere piante di mangrovie sono elencati di seguito.

Le mangrovie a foglia larga, conosciute anche come mangrovie orientali, sono una delle più comuni specie di mangrovie. Questo albero può crescere fino a 114 piedi, anche se la sua altezza è molto più breve in alcune regioni. È caratterizzato da foglie scure e dalla buccia spessa che misurano tra 3 e 8, 66 pollici di lunghezza e tra 2 e 3 pollici di larghezza. La mangrovia orientale cresce anche un fiore di colore arancione rossastro. Questa specie è particolarmente importante nelle Maldive, dove le piantine forniscono un'importante fonte di cibo per la popolazione locale.

Kandelia obovata esiste in alcuni paesi asiatici, come il Giappone, il Vietnam, Taiwan e le regioni meridionali della Cina. Questo albero è caratterizzato da fiori bianchi a 5 punte, che sbocciano tra maggio e luglio. Raggiunge un'altezza di 9, 84 piedi e si trova in crescita nelle zone a valle dell'estuario. Sebbene questa specie abbia uno stato di conservazione di "minore preoccupazione", la sua popolazione è in calo. Questo declino è dovuto, in parte, alla perdita del 29% di habitat di mangrovie in tutta la sua regione natale.

Il melo di mangrovie, noto anche come albero di mangrovie di melo o albero di sughero, è un'altra vera specie di piante di mangrovie che può essere trovata in diversi paesi in tutto il mondo, tra cui l'Indonesia, l'Australia nord-orientale e le aree tropicali dell'Africa. Cresce ad un'altezza di circa 65, 6 piedi ed è caratterizzato da un frutto unico, che assomiglia ad una mela in miniatura. Questo frutto è una parte importante della dieta di diverse comunità e può essere mangiato fresco o preparato come un succo. Le radici di questo albero sono anche utilizzate dalle popolazioni locali per creare galleggianti per le reti da pesca. Il melo di mangrovia è stato classificato nella categoria di conservazione della "minor preoccupazione" dalle linee guida dell'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN).

Caratteristiche delle vere piante di mangrovie

Nonostante la varietà delle classificazioni di mangrovie, le vere piante di mangrovie condividono alcune delle stesse caratteristiche che consentono loro di sopravvivere e prosperare negli habitat di mangrovie. Ad esempio, gli alberi di mangrovie e gli arbusti si sono adattati al suolo carente di ossigeno. Sebbene i depositi di sedimenti siano in genere a basso contenuto di nutrienti, le vere piante di mangrovie hanno sviluppato la capacità di estrarre nutrienti sufficienti. Inoltre, le mangrovie sono in grado di sopravvivere nell'esclusiva concentrazione salina delle acque di mangrovia, anche con livelli d'acqua in costante cambiamento. Di seguito sono spiegate alcune delle caratteristiche specifiche delle piante di mangrovie.

Forse la caratteristica più importante delle vere piante di mangrovie sono i loro sistemi di radici. Mentre la maggior parte delle piante ottiene ossigeno dal sottosuolo, le radici delle mangrovie hanno sviluppato la capacità di respirare dal suolo, ottenendo così ossigeno dall'aria circostante. Questo adattamento spiega perché le radici delle mangrovie hanno un aspetto simile a un trampolo. Ottenere ossigeno dall'aria circostante è necessario per la sopravvivenza delle piante di mangrovia a causa delle condizioni anaerobiche presenti nel terreno degli ecosistemi di mangrovie.

Un'altra caratteristica importante delle vere piante di mangrovie è il suo comportamento riproduttivo. Le stesse condizioni alle quali le piante di mangrovie e gli arbusti si sono adattati (bassi livelli di ossigeno e nutrienti) rendono quasi impossibile la germinazione dei semi. Il metodo di riproduzione utilizzato da vere piante di mangrovie è noto come vivipario, che comporta una forma unica di germinazione dei semi in cui il seme inizia a svilupparsi mentre è ancora attaccato alla pianta matura. Mentre il seme si sviluppa, l'albero maturo a cui è attaccato fornisce i nutrienti e l'acqua di cui ha bisogno per sopravvivere. Una volta che le piantine maturano, cadono dalla pianta madre e galleggiano sull'acqua sottostante. Le piantine sono in grado di sopravvivere nell'acqua fino a quando non si attaccano al suolo e mettono radici.

Importanza degli habitat di mangrovia

Gli habitat delle mangrovie hanno un'importanza ambientale ed economica significativa. Uno dei ruoli più importanti degli habitat di mangrovie è la loro capacità di prevenire l'erosione delle aree costiere. I complessi sistemi di radici di queste foreste proteggono le coste dall'erosione nel tempo delle onde. Inoltre, raccolgono i sedimenti mentre scorre a valle e nell'oceano. Questa azione aiuta a proteggere le barriere coralline e altri ecosistemi sottomarini dall'essere coperti e distrutti da depositi sedimentari. Gli habitat delle mangrovie proteggono anche le diverse specie di pesci e di animali marini, rendendole importanti per sostenere la biodiversità ambientale e la pesca per uso umano.

Raccomandato

Parchi nazionali dello Sri Lanka: ruolo nella conservazione della fauna selvatica
2019
Top paesi del Nord e del Sud America per l'agricoltura biologica
2019
Le infrastrutture di alimentazione più inclini alle perdite di elettricità per paese
2019