Quali sono gli animali a sangue freddo?

La fonte di energia che gli animali usano è la base su cui gli animali sono divisi in due gruppi, cioè gli animali a sangue freddo e a sangue caldo . Gli animali a sangue freddo sono anche conosciuti come animali ectotermici o poikilothermici. I loro corpi non possono regolare le temperature internamente, quindi la loro temperatura non è costante e varia a seconda del loro ambiente. In ambienti caldi, il loro sangue può diventare molto più caldo di quello degli animali a sangue caldo nella stessa area. Per regolare la loro temperatura, gli animali a sangue freddo si crogiolano perpendicolarmente ai raggi del sole per riscaldarsi, e quando vogliono rinfrescarsi giacciono paralleli al sole, o tengono la bocca aperta o cercano l'ombra.

Esempi notevoli

Gli animali a sangue freddo possono essere sia terrestri che acquatici. Tutti i rettili, compresi serpenti, lucertole, tartarughe, tartarughe, alligatori e coccodrilli, alcuni insetti come le libellule e le api occupate, anfibi come rane, rospi e salamandre, così come i pesci, compresi gli squali, sono tutti a sangue freddo animali. Anche se i dinosauri erano rettili, si ritiene che abbiano caratteristiche di animali a sangue freddo e caldo, e appartenevano a un gruppo di transizione con un metabolismo complesso, simile a quello che si vede negli uccelli moderni.

Caratteristiche animali a sangue freddo

Nelle temperature calde, gli animali a sangue freddo sono più attivi e possono viaggiare più velocemente. Ciò si verifica perché le reazioni attivate dal calore forniscono energia per muovere i muscoli. In assenza di calore l'animale diventa lento e lento. Quindi sono solitamente inattivi e riposano quando fa freddo. Poiché non hanno bisogno di nutrirsi molto, passano meno tempo a cercare cibo, quindi questa strategia di vita funziona per loro. In luoghi come i deserti dove il cibo scarseggia, le lucertole e gli altri animali a sangue freddo hanno un vantaggio. La maggior parte degli animali a sangue freddo svernano per molti mesi in inverno, o hanno una breve durata di vita, quindi muoiono come nel caso di molti insetti. Le api del miele si scontrano e sbattono le ali per stare al caldo. Molti pesci si sposteranno in acque più profonde e più calde, mentre gli insetti si spostano sottoterra o scaldano le aree per evitare il freddo invernale. Alcune specie di pesci hanno una proteina speciale nel sangue con proprietà antigelo. Per evitare lunghi periodi di temperature calde durante il giorno molti animali a sangue freddo dormono in luoghi freschi o ombreggiati. Questa è l'estivazione o il sonno estivo e differisce dal letargo in quanto dura solo per un giorno. Le lumache, le rane, le salamandre, i lombrichi, i serpenti, i coccodrilli e le tartarughe del deserto sono tutti noti per la loro estasi.

Benefici di Ectothermy

Dal momento che non generano il proprio calore, il rapporto tra peso corporeo e superficie non è così importante come negli animali a sangue caldo. Pertanto, gli animali a sangue freddo possono essere piccoli, come in insetti e lucertole, o grandi, come i coccodrilli. Sono inoltre privi di parassiti poiché le loro temperature corporee non sono costanti, quindi soffrono meno delle malattie degli animali a sangue caldo. Dal momento che non hanno bisogno di cibo per generare calore, possono sopravvivere senza nutrirsi per periodi prolungati, motivo per cui alcuni serpenti si alimentano solo una volta al mese. In tempi di scarsità, gli animali a sangue freddo riposano, rimangono inattivi e freddi. La maggior parte del cibo che mangiano viene convertito in massa corporea.

Svantaggi di Ectothermy

Gli animali a sangue freddo si trovano generalmente confinati nelle regioni più calde del mondo. Quando la temperatura scende, il loro metabolismo rallenta. Se le temperature rimangono fredde per lunghi periodi, gli animali a sangue freddo possono morire.

Raccomandato

Animali delle montagne dell'Atlante
2019
Cosa significano i colori e i simboli della bandiera dell'ASEAN?
2019
Prima guerra mondiale: fatti e informazioni
2019