Prevalenza del matrimonio infantile in tutto il mondo

Il matrimonio infantile avviene attraverso paesi e culture quando i genitori organizzano i matrimoni per i loro figli prima dei 18 anni. Entrambi i ragazzi e le ragazze soffrono di questa pratica, sebbene le ragazze siano sottoposte in modo sproporzionato al matrimonio infantile. Questo atto non è una questione semplice, fattori come la tradizione, la disuguaglianza di genere e la povertà entrano in gioco. Secondo le tradizioni, il matrimonio infantile è qualcosa che è accaduto per generazioni e nessuno mette in discussione la sua esistenza. Per molti, l'atto trasforma le ragazze nei loro ruoli di comunità come madri. Altre volte, la povertà è la forza trainante dietro la pianificazione del matrimonio di un bambino in quanto consente a una famiglia di ridurre le loro spese domestiche. A volte è un mezzo per regolare un debito o un reddito per la famiglia; molti genitori ricevono un prezzo da sposa per la mano della loro giovane figlia in matrimonio. La disuguaglianza di genere è alla base della decisione di sposare giovani ragazze. I genitori hanno più probabilità di vedere le bambine come fardelli e portarli fuori di casa permette loro di usare i loro risparmi rimanenti liberamente sui bambini maschi. Il matrimonio infantile è un problema globale e si trova in quasi tutti i continenti, anche se alcuni luoghi hanno una prevalenza maggiore rispetto ad altri. Questo articolo dà un'occhiata a quali regioni del mondo hanno i più alti tassi di partecipazione al matrimonio infantile.

Prevalenza del matrimonio infantile

Asia del sud

Le stime indicano che circa 700 milioni di donne viventi oggi erano sposate prima dei 18 anni. Di queste donne, il 33% era sposato prima dei 15 anni. L'Asia meridionale registra la più alta prevalenza di matrimoni precoci nel mondo. Qui, il 56% delle donne di età compresa tra i 20 ei 49 anni si sono sposati prima di compiere 18. I Paesi all'interno di questa regione che contribuiscono in larga misura alle ragazze sposano il Bangladesh (52%), l'India (47%), il Nepal (37%), e Afghanistan (33%). Il principale fattore influente nell'Asia meridionale è la convinzione che le donne dovrebbero diventare madri e mogli anziché concentrarsi sull'istruzione o sulle carriere. Le ragazze che vivono in povertà hanno maggiori probabilità di essere costrette a questa pratica. Questi paesi praticano ancora il pagamento di una dote (un prezzo che la famiglia della sposa paga alla famiglia del marito) e le doti sono inferiori quando la ragazza è più giovane.

Africa occidentale e centrale

Le nazioni occidentali e dell'Africa centrale sono le prossime a partecipare al matrimonio infantile. Quasi la metà, il 46%, di tutte le donne sposate di età compresa tra i 20 ei 49 anni si sono sposate prima dei 18 anni. Il Niger ha un tasso sbalorditivo del 76%. In tutta l'Africa, la pratica di sposare giovani ragazze è comune e radicata nella povertà. In effetti, la regione dell'Africa orientale e meridionale riferisce che il 38% delle donne sposate era sposato durante l'infanzia. Molte famiglie credono che sposare le loro figlie piccole sia un'opportunità per proteggerle dagli abusi e dai progressi sessuali indesiderati. Questa pratica è tradizionale in una regione in cui andare contro la tradizione è un tabù. Liberare la famiglia dalla responsabilità di prendersi cura delle giovani figlie permette anche a loro di concentrare le proprie risorse sull'educazione dei propri figli.

America Latina e Caraibi

Dall'altra parte del mondo, il 30% delle donne sposate nell'America Latina e nei Caraibi si sono sposati prima di compiere 18 anni. Dato che questa è una regione così ampia, la pratica varia molto da luogo a luogo. In Nicaragua, il tasso sale fino al 41%, il 37% nella Repubblica Dominicana e il 36% in Brasile. Le ragazze che finiscono nei matrimoni infantili provengono generalmente da aree rurali povere e in genere provengono da più famiglie indigene. A causa dell'influenza della chiesa cattolica, le gravidanze fuori dal matrimonio sono stigmatizzate e costringono le ragazze a matrimoni indesiderati in giovane età. Questa regione è l'unica al mondo in cui i tassi di matrimonio infantile non stanno diminuendo.

Medio Oriente e Nord Africa

Il Medio Oriente e il Nord Africa hanno un tasso del 24% di donne che sono entrate nel matrimonio durante l'infanzia. In alcuni paesi, il tasso è molto basso come in Algeria (3%). Lo Yemen, tuttavia, ha un tasso del 32%. La disuguaglianza di genere è una forza trainante per il matrimonio infantile in questa regione; alle ragazze non vengono offerte pari opportunità educative. Molte famiglie vivono in assoluta povertà, lasciando loro credere che sposare le loro giovani figlie sia l'unica opzione possibile. Nelle aree con instabilità politica, questa pratica spesso aumenta, come in questo caso, in particolare in Siria. L'incertezza del futuro porta molti genitori a credere che la loro figlia sarà protetta se sposata. I campi profughi siriani in Giordania hanno un tasso di matrimonio infantile del 30% con le donne. Nonostante le sue difficoltà, questa regione ha comunque compiuto i progressi più significativi nel ridurre la pratica del matrimonio infantile.

Asia orientale e Pacifico

Con un tasso del 21%, la regione dell'Asia orientale e del Pacifico è la prossima della lista. In luoghi come il Vietnam, la prevalenza scende all'11%. I fattori influenti qui sono simili alle altre regioni elencate. La povertà dilagante, la tradizione di generazioni e lo status disuguale di donne e ragazze entrano in gioco. Questa regione è anche soggetta a disastri naturali con conseguente instabilità che aumenta la prevalenza del matrimonio infantile. Lo stesso vale per l'Europa centrale e orientale, dove il tasso di questa pratica è del 14%. Le percentuali variano ampiamente nella regione, dal 12% in Moldova al 3% in Serbia.

Conseguenze negative del matrimonio infantile

Le ragazze che sono state sottoposte al matrimonio prima di compiere 18 anni hanno meno probabilità di finire la scuola contribuendo così al ciclo di povertà che i loro genitori stavano cercando di scappare sposandoli in giovane età. La ricerca mostra anche che queste ragazze hanno maggiori probabilità di soffrire di violenza domestica a causa delle stesse disuguaglianze di genere che li hanno spinti a sposarsi con figli. Inoltre, le giovani ragazze sposate diventano rapidamente giovani madri adolescenti che hanno maggiori probabilità di morire durante il parto e che i loro bambini hanno meno probabilità di sopravvivere al loro primo anno di vita. Dare potere alle donne e alle famiglie, educarle sulle conseguenze negative del matrimonio infantile e migliorare le condizioni economiche delle famiglie sono tutte necessarie se questa pratica cesserà in futuro.

Prevalenza del matrimonio infantile in varie regioni del mondo

RangoRegione del mondo% di donne di età compresa tra 20 e 49 anni sposate o in unione prima dei 18 anni
1Asia del sud56
2Africa occidentale e centrale46
3Africa orientale e meridionale38
4America Latina e Caraibi30
5Medio Oriente e Nord Africa24
6Asia orientale e Pacifico21
7Europa centrale e orientale e Commonwealth of Independent States (CEE / CSI)14

Raccomandato

Le città sacre dell'induismo
2019
Qual è la fonte del fiume Reno?
2019
Cos'è un clima tropicale?
2019