Presidenti di Algeria dall'indipendenza dalla Francia

L'Algeria, ufficialmente conosciuta come la Repubblica algerina del popolo, è una nazione sovrana del Nord Africa lungo la costa mediterranea. Algeri, la capitale e la città più popolosa si trova nell'estremo nord del paese. È il decimo paese più grande del mondo e il più grande in Africa con una copertura di circa 919.595 miglia quadrate. È una repubblica semipresidenziale con 48 province e 1541 contee.

Ex presidenti di Algeria

Ahmed Ben Bella

Ahmed Ben Bella è stato il primo presidente della Repubblica di Algeria, in servizio dal 1963 fino al 1965. Nacque nel dicembre 1916 a Maghania, nell'Algeria occidentale. Dopo la sua elezione a consigliere comunale, divenne il membro fondatore di un'organizzazione clandestina destinata a combattere il dominio coloniale prima di essere arrestato nel 1951 e condannato a otto anni di carcere dove fuggì e si diresse verso l'Egitto.

Houari Boumediene

Houari Boumediene è stato presidente del consiglio rivoluzionario algerino dal 1965 al 1976 e come secondo presidente dell'Algeria da allora fino alla sua morte nel 1978. È nato a Mohammed Ben Brahim Boukharouba nella provincia di Guelma in Algeria.

Chadli Bendjedid

Chadli Bendjedid era il terzo presidente dell'Algeria e governò dal gennaio del 1979 fino al gennaio del 1992. Nacque a Bouteldja nell'aprile del 1929. Prestò servizio nell'esercito francese come sottufficiale e combatté contro il FLN all'inizio della guerra d'indipendenza algerina nel 1954. Dopo l'indipendenza, si alzò e divenne il capo della seconda regione militare nel 1964, dove comandò fino al 1978, e colonnello nel 1969.

Liamine Zeroual

Liamine Zeruoal era il quarto presidente dell'Algeria, che dirigeva la nazione da gennaio 1994 fino ad aprile 1999. Nacque a Batna e, in tenera età di 16 anni, entrò nell'esercito di liberazione nazionale nel 1957. Prese il comando dell'esercito scuola a Batna nel 1975 mentre l'accademia militare di Cherchell nel 1981. Ha lasciato il generale nel 1990 dopo un disaccordo tra lui e il presidente Chadli Bendjedid sulle proposte per la riorganizzazione dell'esercito.

Abdelaziz Bouteflika

Abdelaziz Bouteflika è un politico algerino che è stato presidente del paese tra il 1999 e il 2019. Era nato nel marzo del 1937 e cresciuto a Oujda, dove lui e la sua famiglia venivano come emigranti. Era ministro degli Esteri dal 1963 al 1979. Nel 2002, essendo il presidente, ha presieduto la fine della guerra civile algerina e ha anche posto fine al regime di emergenza nel febbraio del 2011. Ha anche ricoperto il ruolo di presidente della assemblea generale della nazione unita. È il presidente algerino più longevo, seguito da Houari Boumediene

Ruoli del presidente algerino

Il presidente algerino è il capo di stato e amministratore delegato del paese, così come il comandante in capo delle forze armate algerine. Dopo l'indipendenza nel 1962, il presidente fu nominato capo di stato mentre il primo ministro assiste nelle operazioni del governo. Nel 1963, il posto di primo ministro fu abolito e le funzioni affidate all'ufficio del presidente. Diversi emendamenti sono stati fatti nel corso degli anni, ma il posto rimane un seggio elettorale con elezioni tenute dopo cinque anni

Presidenti di Algeria dall'indipendenza dalla Francia

Presidenti dell'AlgeriaTermine in ufficio
Ahmed Ben Bella1963-1965
Houari Boumediene1965-1978
Chadli Bendjedid1979-1992
Liamine Zéroual1994-1999
Abdelaziz Bouteflika (Incumbent)1999-2019
Abelkader Bensalah2019-

Raccomandato

Dov'è il Far West?
2019
La Corea del Nord è alle Olimpiadi?
2019
Cos'è WikiLeaks? È un'operazione criminale?
2019