PIL per Stato

I rispettivi ruoli degli stati singolari nel raggiungere risultati economici a livello nazionale negli Stati Uniti si dimostrano un argomento sconcertante. La disponibilità e la popolazione delle risorse sono due dei fattori più importanti nel determinare i contributi relativi degli Stati Uniti al prodotto interno lordo nazionale (PIL). Secondo il Bureau of Economic Analysis (BEA) del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, gli stati con il PIL assoluto più alto nel 2014 sono stati California, New York e Texas, mentre il Wyoming ha registrato il PIL più basso in tutto lo stato. Gli stati con la maggiore crescita del PIL reale nel 2014 sono stati il ​​Nord Dakota, il Texas, il Wyoming e la Virginia dell'Ovest, mentre i maggiori cali sono stati registrati in Alaska e nel Mississippi. Il PIL reale pro capite variava da un massimo di $ 66.160 in Alaska a un minimo di $ 31.551 in Mississippi, mentre la media nazionale era $ 49.469.

Economia intrastatale e interstatale

Per quanto riguarda il miglioramento finanziario di una nazione, alcuni fattori hanno un ruolo enorme nell'influenzare il suo livello di avanzamento economico, e il contributo delle singole regioni e aree amministrative al PIL è tra i più alti. Ogni stato contribuisce al miglioramento influenzando la progettazione dell'economia nazionale, fornendo un'assistenza significativa attraverso l'uso di diversi approcci amministrativi e approvando i regolamenti che controllano le attività finanziarie. Alcuni approcci incorporano strategie meccaniche, come la responsabilità remota al 100% per le società internazionali che operano nella nazione o esclusioni di spesa per diversi anni. I protocolli di scambio di valuta stato per stato sono stati in gran parte normalizzati a livello nazionale, e questi includono la riduzione al minimo dei dazi all'importazione e dei prezzi, o la concessione di dotazioni tariffarie liberali per aiutare l'utilizzo di merci esterne. In questo modo, vi è una maggiore necessità di scambio diretto tra i vari stati, che quindi costruisce un flusso di capitali, prodotti e amministrazione per spostare la nazione verso una fase più alta di azione monetaria.

Prospettive globali sulla dinamica del PIL interno

Un'interazione simile tra i contributi regionali a un'economia nazionale più ampia si trova in molte delle principali economie mondiali, inclusa Singapore. Dopo che Singapore ha assunto l'autonomia come nazione, la sua amministrazione si è affrettata a promuovere un promettente ambiente imprenditoriale per gli investitori, con l'aspettativa di trasformare la nazione in un centro finanziario. Hanno offerto impeti, tra cui una spesa aziendale del 40% su società internazionali remote, relativamente inferiori a molti in Occidente. Inoltre, hanno fissato un basso costo del beneficio intorno al 17%. Le dotazioni di invio sono state date per la maggior parte in quanto l'amministrazione ha remunerato gli individui che si sono scambiati in cambio, con metà delle spese generate finanziate per alcuni. Questo ha sostenuto le tariffe di Singapore, abbattendo ulteriormente le sue spese che hanno profondamente ampliato la qualità accattivante del merchandising di quartiere agli estranei. Gli Stati Uniti hanno per mezzo di accordi simili permesso al loro paese di diventare una delle nazioni più ricche, con un incredibile PIL pro capite di quasi $ 50.000, dimostrando un livello propulsivo di miglioramento monetario.

I settori trainanti della crescita del PIL negli Stati Uniti oggi

Il PIL statale negli Stati Uniti è cresciuto in 48 stati e nel Distretto di Columbia nel 2014. Assemblaggio di prodotti non durevoli e affitti di terreni sono stati i settori in più rapida crescita a vantaggio dello sviluppo economico degli Stati Uniti, con una crescita complessiva del PIL del 2, 2% nel 2014. I servizi amministrativi specializzati hanno visto il la maggiore crescita a sostegno del PIL statunitense nel 2014. Questo settore è cresciuto del 4, 2% nel 2014 con una crescita dello 0, 7% nel 2013. Tali servizi erano un settore particolarmente importante negli Stati del New England e Far West, e hanno contribuito allo sviluppo in 46 stati. Era un benefattore particolarmente importante per la crescita negli stati della California, del Massachusetts e dello Utah. L'assemblaggio di prodotti non durevoli è cresciuto del 4, 2% nel 2014, in contrasto con l'1, 1% nel 2013. Nel 2014, questo settore è stato il più grande benefattore dello sviluppo nell'area dei Grandi Laghi e ha contribuito allo sviluppo in 41 stati. In particolare, ha dato un contributo significativo allo sviluppo in Louisiana e Montana. Gli affitti di terreni e terreni sono cresciuti dell'1, 5% nel 2014, un calo rispetto all'1, 6% del 2013. Questo settore ha contribuito maggiormente allo sviluppo nell'area sud-orientale del paese e ha contribuito allo sviluppo in 32 stati in generale. Sebbene il settore minerario non fosse una componente critica per lo sviluppo del PIL dell'economia americana in generale, ha assunto un ruolo chiave in alcuni stati. Questo settore era un grande mecenate nei cinque stati in via di sviluppo più rapidi: Nord Dakota, Texas, Wyoming, West Virginia e Colorado. L'orticoltura, i servizi di guardia, la pesca e la caccia sono diminuite in gran parte del paese nel 2014. Il settore è diminuito di più negli stati di prateria del Sud Dakota, Iowa, Nebraska e North Dakota.

PIL per Stato

  • Visualizza le informazioni come:
  • Elenco
  • Grafico
RangoStatoPIL in milioni di dollari
1California2.305.921
2Texas1.641.044
3New York1.395.488
4Florida838.939
5Illinois736.285
6Pennsylvania658.290
7Ohio576.056
8New Jersey551.828
9Carolina del Nord481.876
10Georgia474.696
11Virginia462.861
12Massachusetts455.732
13Michigan448.243
14Washington422.877
15Maryland346.857
16Indiana318.085
17Minnesota317.237
18Colorado305.871
19Tennessee297.159
20Wisconsin289.616
21Arizona286.554
22Missouri279.835
23Louisiana251.672
24Connecticut250.569
25Oregon212.807
26Alabama200.414
27Carolina del Sud189.278
28Kentucky187.788
29Oklahoma183.174
30Iowa169.707
31Kansas144.407
32Utah140.031
33Nevada135.038
34Arkansas120.035
35Nebraska111.007
36Mississippi104.753
37Nuovo Messico91.885
38Hawaii76.171
39Virginia dell'ovest74.296
40New Hampshire70.358
41Delaware63.404
42Idaho63.235
43Alaska56.647
44Nord Dakota55.978
45Rhode Island54.492
46Maine54.324
47Sud Dakota46.169
48Montana44.135
49Wyoming43.800
50Vermont29.312

Raccomandato

Chi sono i Kunama People?
2019
Le quattro isole maggiori delle isole Baleari
2019
Quali lingue sono parlate in Turchia
2019