Perché le popolazioni di Gorilla di Grauer sono così minacciate?

Cosa sono i gorilla di Grauer?

Il gorilla di Grauer ( Gorilla beringei graueri ), noto anche come gorilla di pianura orientale, è una sottospecie del gorilla orientale endemica delle foreste tropicali della Repubblica Democratica del Congo (RDC) in Africa. I maschi di questa sottospecie di gorilla hanno un peso medio di circa 163 chilogrammi, mentre le femmine sono solo circa la metà della massa. I gorilla hanno un mantello nero che diventa argenteo nella parte posteriore nel caso di maschi che maturano. Questi gorilla sono la più grande delle quattro sottospecie di gorilla. I maschi hanno un'altezza media di circa 1, 69 metri, mentre le femmine hanno un'altezza media di circa 1, 60 metri. I gorilla del Grauer si distinguono dagli altri gorilla per le loro build più muscolose, museruole più corte e mani più grandi.

La vita nelle pianure orientali

I gorilla di Grauer si trovano nelle foreste tropicali montuose, di transizione e di pianura della RDC. Le popolazioni più studiate di queste creature si trovano nel Kahuzi Biega National Park. Altre popolazioni si trovano nel Maiko National Park, nella foresta di Usala, nella riserva di Tayna Gorilla e attorno al massiccio dell'Itombwe. I gorilla del Grauer sono principalmente di natura erbivora, si nutrono di foglie, gambi, frutti e corteccia di piante native. Occasionalmente, queste creature potrebbero ricorrere all'alimentazione anche sugli insetti. I gorilla formano gruppi altamente sociali da 2 a 30 individui, in cui un singolo maschio dominante o due maschi adulti conducono un gruppo di diverse femmine e la loro prole, essendo responsabili della protezione del gruppo contro tutte le forme di pericolo. I maschi giovani e in età matura lasciano questi gruppi nella speranza di attirare le femmine per formare nuovi gruppi di loro un giorno. I gorilla di Grauer hanno un periodo di gestazione di otto mesi e mezzo, abbastanza vicino a quello di un essere umano. I bambini allattano al seno per 3 anni e i maschi maturano a circa 12 anni, mentre le femmine lo fanno all'età di circa 8 anni.

Devastato dalla guerra

Per anni, la Repubblica Democratica del Congo (RDC) ha sofferto per le devastazioni della guerra civile che infuria nella regione. Attualmente, sebbene ci siano stati alcuni miglioramenti nello scenario bellico del paese, le parti orientali della RDC rimangono ancora sotto l'influenza di dozzine di gruppi armati e ribelli le cui attività hanno messo in gioco la vita degli esseri umani e della fauna che popola le foreste della regione. Il gorilla del Grauer, una delle più grandi specie di mammiferi che abitano le foreste dell'est della RDC, è diventato molto vulnerabile agli effetti dell'avidità e dello sfruttamento umani, dal momento che è difficile attuare metodi di conservazione adeguati nella regione devastata dalla guerra. Quel che è ancora peggio, la Wildlife Conservation Society ha riportato la morte di una guardia forestale nel Kahuzi-Biega National Park per mano degli insidiosi ribelli armati fino al 31 marzo 2016. Questo è l'unico sito in cui i numeri dei gorilla sembrano si sta riprendendo, l'omicidio della guardia appare come un malaugurio per le prospettive di sopravvivenza futura della specie.

Bracconaggio e deforestazione

Il gorilla di Grauer occupa ora solo il 13% dell'intervallo storico della specie. Secondo un rapporto del 2016, oggi solo 3.800 di questi gorilla vivono in natura, mentre solo pochi decenni fa, a metà degli anni '90, c'erano 17.000 di questi stessi gorilla nelle foreste della RDC. La guerra civile ha innescato la perdita di vaste aree degli habitat dei gorilla di Grauer in assenza di spazi sufficienti per l'attuazione di misure protettive da parte del governo della RDC nelle sue zone più devastate dalla guerra. Il bracconaggio diffuso di queste grandi scimmie ha anche notevolmente ridotto il loro numero nelle foreste. Anche l'estrazione di coltan, un minerale chiave utilizzato nella produzione di telefoni cellulari, ha avuto un impatto sugli habitat di queste scimmie.

Sforzi di conservazione

Come molte altre specie selvatiche che abitano il mondo oggi, i gorilla del Grauer sono stati spinti sull'orlo dell'estinzione dall'avidità umana e dall'egoismo. Con la guerra civile nella RDC che non mostra segni di fermarsi definitivamente, la situazione di questi gorilla selvatici appare piuttosto cupa. Il World Wide Fund for Nature, Flora and Fauna International, la Wildlife Conservation Society e altre organizzazioni simili stanno lavorando insieme al governo della RDC per ideare piani e metodi per proteggere le ultime famiglie di gorilla di Grauer. Sono in corso discussioni su come creare un vero berretto "verde" o una sezione dell'esercito del paese addestrato a proteggere le foreste dai ribelli armati. C'è anche un grande bisogno di creare consapevolezza tra i locali della regione per fermare la caccia a questi gorilla per il consumo della loro carne.

Raccomandato

Animali che iniziano con A
2019
Lago Kaindy - Luoghi unici in Kazakistan
2019
Le 10 città da tutto il mondo con i peggiori spostamenti
2019