Paesi con la più alta incidenza di cancro alla cistifellea nel mondo

Il cancro della cistifellea è un tipo di cancro in cui le cellule maligne si sviluppano nei tessuti della colecisti. Quasi l'85% di tutti i casi di cancro alla cistifellea sono adenocarcinoma, il che significa che il cancro inizia nelle cellule ghiandolari della cistifellea. Il tumore è difficile da rilevare poiché la cistifellea si trova in profondità nel corpo e non ci sono segni e sintomi evidenti nelle fasi iniziali.

Vari fattori sono stati identificati dai medici che possono predisporre una persona a rischio di sviluppare la malattia. L'età è stata identificata come un fattore di rischio in cui le persone anziane sono a rischio più elevato, specialmente quelle con più di 70 anni. Anche le abitudini di stile di vita come il fumo e l'eccessiva indulgenza in diete malsane sono tra i fattori di rischio. Le condizioni della colecisti come la colecistite che causa l'infiammazione dell'organo e dei calcoli biliari sono anche fattori di rischio per la malattia. Anche i geni hanno un ruolo, in cui un membro della famiglia ha sofferto della malattia, quindi c'è una maggiore probabilità che la malattia si manifesti lungo la linea di famiglia. Le femmine hanno maggiori probabilità di sviluppare la malattia e alcuni gruppi etnici hanno maggiori probabilità di sviluppare la malattia rispetto ad altri.

Paesi con la più alta incidenza di cancro alla cistifellea nel mondo

Repubblica Ceca

Repubblica Ceca ha 9.7 tasso di età standardizzato per 100.000 persone nella popolazione. Negli ultimi anni la Repubblica ceca ha fatto passi da gigante nella prevenzione e nel controllo del cancro. Un numero considerevole di persone deve affrontare sfide nell'accedere alla diagnosi precoce nelle strutture di gestione del cancro del paese. Il paese ha avuto 793 decessi dovuti al cancro della cistifellea nel 2008. Le donne hanno più probabilità di contrarre la malattia rispetto alle loro controparti maschili. 2012 incidenza di cancro della cistifellea erano, a tassi standardizzati stimati di 7, 3 nelle donne e 5, 3 uomini.

Slovacchia

La Slovacchia è al secondo posto e ha 9, 4 come tasso standardizzato per età per 100000 persone. Le stime del 2012 hanno mostrato che le donne sviluppano la malattia ad un tasso più alto di 6, 8 rispetto a quello delle loro controparti maschili al 5.3. Anche le donne in Slovacchia hanno un tasso di mortalità più elevato rispetto alle loro controparti maschili. Il tasso di mortalità femminile dovuto al cancro della cistifellea nel 2012 è stato stimato in 5, 0 per le donne e 4, 1 per gli uomini.

Ungheria

L'Ungheria è il terzo Paese al mondo e ha un tasso standardizzato di età pari a 9, 3 per 100.000 persone nella popolazione. I tassi di genere nel 2012 per la malattia erano a 4, 2 per i maschi e 4, 5 per le femmine. Le femmine hanno anche avuto un più alto tasso di mortalità dalla malattia nello stesso anno ad un tasso stimato di 3, 7 mentre quello per gli uomini era stimato 3.4.

Finlandia

Il cancro della cistifellea ha provocato 220 morti in Finlandia nel 2011, dove il tasso standardizzato per la malattia era di 8, 7 per 100.000 persone nella popolazione. La malattia è più alta tra i 40-70 gruppi di età. I tassi di genere per la malattia in Finlandia sono stati stimati a 2, 8 per i maschi e 2, 9 per le femmine nel 2012. Il tasso di mortalità per la malattia nello stesso anno è stato stimato a 2, 0 per i maschi e a 2, 5 per le femmine.

Maggiore prevalenza nelle nazioni meno sviluppate

Altri paesi con elevata incidenza di cancro della cistifellea, per 100.000 popolazioni standardizzate per età sono Armenia (9.3), Slovenia (8.8), Giappone (8.5), Danimarca (8.5) e Austria (8.2). La Lettonia, Malta, la Guyana francese e la Repubblica di Moldova avevano tutti un tasso di 8, 1.

Circa il 65% dei casi di cancro alla cistifellea nel mondo si verifica nei paesi meno sviluppati, questo perché c'è un aumento della classe media in questi paesi e si abbandonano a abitudini di vita a rischio che li predispongono al rischio di sviluppare la malattia. Questa situazione può essere attribuita a variazioni geografiche nella prevalenza della malattia, dove le persone che vivono in aree come il Sud America e l'Asia hanno maggiori probabilità di sviluppare la malattia. Anche i modelli migratori e le abitudini di vita di una popolazione della classe media in aumento nei paesi in via di sviluppo contribuiscono alla prevalenza della malattia. Il trattamento più efficace per il cancro della cistifellea è la rimozione dell'organo attraverso una procedura chirurgica nota come colecistectomia. Le radiazioni e la chemioterapia possono migliorare l'efficacia dell'intervento.

Paesi con la più alta incidenza di cancro alla cistifellea nel mondo

RangoNazioneTasso standardizzato per età per 100.000 (mondo)
1Repubblica Ceca9.7
2Slovacchia9.4
3Armenia9.3
3Ungheria9.3
5Slovenia8.8
6Finlandia8.7
7Giappone8.5
7Danimarca8.5
9Austria8.2
10Lettonia8.1
10Malta8.1
10Guyana francese8.1
10Repubblica di Moldova8.1

Raccomandato

Le città sacre dell'induismo
2019
Qual è la fonte del fiume Reno?
2019
Cos'è un clima tropicale?
2019