Le più grandi città dell'Asia meridionale

L'Asia meridionale comprende la regione sul lato meridionale dell'Asia e il subcontinente indiano. Comprende 8 paesi tra cui Afghanistan, Nepal, Maldive, Sri Lanka, Bhutan, India, Bangladesh e Pakistan. A volte sono inclusi anche la Birmania, il Tibet e l'Iraq. Tutti questi paesi insieme, hanno una popolazione di 1, 6 miliardi. Un'impennata dell'urbanizzazione ha reso l'Asia del Sud sede di città in gran parte popolate. Delhi in India e Karachi in Pakistan ospitano più di 20 milioni di abitanti ciascuno. Le altre città principali includono Kolkata, Dhaka, Lahore, Bengaluru, Chennai, Hyderabad e Ahmadabad.

Le aree urbane più popolate dell'Asia meridionale

Delhi, India

Si stima che 24, 99 milioni di persone vivano nell'area di 2.072 chilometri quadrati che è Delhi in India. La vicina Nuova Delhi è la capitale dell'India ed è una miscela di civiltà storiche e contemporanee. L'economia di Delhi è dominata principalmente dal settore dei servizi, tra cui il turismo, le banche, la sanità, l'informatica e i media che impiegano migliaia di abitanti. Anche le attività del governo a Delhi fanno guadagnare alla città molte entrate. Il settore del commercio al dettaglio è anche un redditizio mercato commerciale a Delhi.

Delhi ha vissuto un boom demografico nell'ultimo decennio. Ci sono enormi passi avanti compiuti dal governo indiano per migliorare le infrastrutture e gli standard di vita. Questi miglioramenti attirano persone da tutta l'India e oltre New Delhi. I maschi superano le femmine e l'induismo è la religione dominante a Delhi. Delhi è considerata avere un alto tasso di alfabetismo stimato all'86%.

Karachi, Pakistan

Karachi è la capitale di Singh, una provincia in Pakistan. È la città più grande e l'hub finanziario in Pakistan. È anche la più popolosa delle città pakistane con una popolazione stimata di 22, 12 milioni di abitanti. Karachi è strategicamente situata sulla costa del Mar Arabico ed è sede di due dei porti più trafficati, Port Bin Qasim e Port of Karachi. Karachi contribuisce in modo sostanziale alle entrate di Singh. Karachi da solo è attribuito al 20% del PIL complessivo del Pakistan.

I settori più redditizi sono il commercio, il settore bancario e le industrie come l'automobile e l'acciaio. Karachi gode inoltre di una massiccia riscossione delle entrate per le attività portuali come la tassa sulle importazioni. La città è composta da persone per lo più discendenti da altre nazioni come il Bangladesh e l'Afghanistan e in seguito ha un diverso mix di cultura. L'Islam è la religione principale a Karachi. La città è famosa per essere il luogo di nascita e morte del fondatore del Pakistan, Muhammad Ali Jinnah.

Mumbai, India

Mumbai in India ha una popolazione di 17, 71 milioni di abitanti e si trova su un'area approssimativa di 546 chilometri quadrati. In precedenza si chiamava Bombay ed è la capitale dello stato del Maharashtra. È il centro finanziario dell'India con una borsa classificata tra le più grandi del mondo. Mumbai ha una base industriale diversificata che comprende tessuti di cotone, produzione di automobili, elettronica e petrolchimica. È una città portuale situata sulla costa del Mar Arabico e ha un profondo porto naturale.

Mumbai è anche un centro culturale ed è sede dell'industria di Bollywood, che genera milioni di entrate e impiega migliaia di persone ogni anno. L'etnia della popolazione di Mumbai è principalmente Maratha seguita da Gujarati. La grande popolazione ha tuttavia esteso le comodità di Mumbai e ha portato alla nascita di baraccopoli.

Dhaka, Bangladesh

Dhaka è la capitale del Bangladesh con una popolazione di 15, 67 milioni di persone e copre un'area di 360 chilometri quadrati. Dhaka è conosciuta come un centro musulmano in tutto il mondo con importanti moschee come la Moschea dei sette cupole e la Moschea Star. Riso e iuta sono coltivati ​​nella regione di Dhaka.

I maschi sono più numerosi delle femmine e la maggiore etnia è il bengalese. Dhaka ha una varietà di attrazioni soprattutto chiese medievali e moschee che facilitano il turismo. I principali settori dell'economia di Dhaka sono il tessile, l'industria farmaceutica e l'informatica.

Crescita continua prevista nelle principali città dell'Asia meridionale

Altre città popolose e le loro popolazioni stimate in Asia meridionale includono Calcutta, in India, che ospita 14, 67 milioni di residenti, seguiti da Lahore, Pakistan (10, 05 milioni), Bengaluru, India (9, 8 milioni), Chennai, India (9, 71 milioni), Hyderabad, India (8, 75 milioni) e Ahmadabad, India (7, 18 milioni). Si prevede che le popolazioni dell'Asia meridionale continueranno a crescere di circa 250 milioni entro il 2030. Queste proiezioni hanno sollevato preoccupazioni per gli impatti ambientali che tale popolazione produrrà. I quartieri poveri delle baraccopoli sono già un problema emergente in queste città in gran parte popolate.

Le aree urbane più popolate dell'Asia meridionale

RangoCittàNazionePopolazioneArea (km2)
1DelhiIndia24.998.0002.072
2KarachiPakistan22.123.000945
3MumbaiIndia17.712.000546
4DaccaBangladesh15.669.000360
5KolkataIndia14.667.0001.204
6LahorePakistan10.052.000790
7BangaloreIndia9.807.0001.116
8ChennaiIndia9.714.000375
9HyderabadIndia8.754.000971
10AhmedabadIndia7.186.000350

Raccomandato

Le città sacre dell'induismo
2019
Qual è la fonte del fiume Reno?
2019
Cos'è un clima tropicale?
2019