Le migliori nazioni produttrici di petrolio in Europa

La produzione mondiale di petrolio ha raggiunto una media giornaliera di circa 80, 6 milioni di barili nel 2016. Oltre il 68% della produzione totale di petrolio nel mondo proviene dai dieci maggiori paesi produttori di petrolio. L'Europa è uno dei più piccoli continenti produttori di petrolio, superando solo l'Oceania. La Russia è il più grande produttore di petrolio in Europa. Altri importanti paesi produttori di petrolio in Europa sono la Norvegia e il Regno Unito.

1. Russia

La Russia è il più grande produttore di petrolio in Europa ed è tra i maggiori produttori di petrolio del mondo, con una produzione annua di petrolio di circa 540, 7 milioni di tonnellate. La Russia ha l'ottava più grande riserva di petrolio al mondo. Secondo le statistiche fornite dal Ministero russo delle risorse naturali nel 2005, si stima che le riserve accertate di petrolio nella regione siberiana orientale della Russia siano più di 4, 5 miliardi di barili. Il Ministero afferma inoltre che le riserve di petrolio comprovate nel paese ammontano a 10, 9 milioni di tonnellate. Tuttavia, la dimensione delle riserve di petrolio nella Siberia occidentale (dove si svolge la maggior parte della produzione petrolifera russa) non è completamente nota. Le stime di Wood Mackenzie sostengono che le riserve di petrolio nella Siberia occidentale possono arrivare a 2 trilioni di barili. La produzione media giornaliera di petrolio in Russia è stata di circa 10, 83 milioni di barili di petrolio nel dicembre 2015. Il petrolio è tra i principali prodotti di esportazione russi, con il paese che è il secondo esportatore mondiale di petrolio, esportando circa il 70% del suo petrolio.

2. Norvegia

La Norvegia è il secondo produttore di petrolio in Europa, con una produzione annua del paese stimata in circa 88 milioni di tonnellate. Il petrolio fu scoperto per la prima volta in Norvegia nel Mare del Nord negli anni '60. Dalla scoperta, il petrolio è diventato il primo prodotto di esportazione in Norvegia, con il petrolio grezzo che rappresenta circa il 40% delle esportazioni totali annue del paese. L'industria petrolifera rappresenta circa il 17% del PIL della Norvegia. Come misura per contrastare gli effetti delle fluttuazioni dei prezzi globali del petrolio, il governo norvegese trasferisce una parte dei suoi proventi dall'industria petrolifera a un fondo noto come Government Pension Fund Global. Il Ministero degli Affari Esteri ha dichiarato nel 2005 che il Mare di Barents ha circa un terzo delle riserve petrolifere non scoperte a livello mondiale e ha anche indicato l'intenzione del governo di sfruttare queste immense riserve. La retrocessione del ghiaccio artico testimoniato negli ultimi anni ha anche portato il governo ad annunciare le intenzioni di impegnarsi nelle esplorazioni petrolifere nella regione artica.

3. Regno Unito

Il Regno Unito è il terzo produttore di petrolio in Europa, con una produzione annua di petrolio stimata in 45, 3 milioni di tonnellate. Il paese è anche il 19 ° più grande produttore di petrolio al mondo. Il petrolio fu scoperto per la prima volta nel 19 ° secolo in Scozia, ma il petrolio raggiunse rapidamente la massima produzione. Altri importanti depositi di petrolio furono scoperti all'inizio del XX secolo nel Derbyshire e successivamente in Eakring. Nonostante le immense riserve di petrolio scoperte nelle piattaforme petrolifere offshore del Regno Unito, la produzione di petrolio del paese è in declino dopo che la produzione petrolifera ha raggiunto il picco alla fine del 20 ° secolo. Il tasso annuale del calo della produzione di petrolio nel Regno Unito è stimato a circa il 7, 5%.

Previsioni future sulla produzione di petrolio in Europa

Molti paesi produttori di petrolio in Europa si stanno avvicinando alla loro produzione di punta, mentre alcuni come il Regno Unito hanno già tagliato il traguardo. Il Regno Unito, un tempo un tempo un importante paese esportatore di petrolio, ora deve fare affidamento sulle importazioni di petrolio per soddisfare la propria domanda di petrolio nazionale dopo aver raggiunto la massima produzione di petrolio nel 1999.

Le migliori nazioni produttrici di petrolio in Europa

RangoNome del paeseProduzione di petrolio (migliaia di tonnellate all'anno)
1Russia540.700
2Norvegia88.000
3Regno Unito45.300
4Danimarca7.700
5Italia5.500
6Romania4.000
7Ucraina3.000
8Germania2.400
9tacchino2.300
10Olanda2.000

Raccomandato

Qual è la cultura della Guinea-Bissau?
2019
Credenze religiose in Indonesia
2019
Cos'è il fordismo?
2019