Le dieci più mortali bufere nella storia

Madre Natura può essere una delle forze più distruttive sulla terra, gettando mortali disastri naturali sui sentieri degli umani. Gli uragani, i terremoti, le inondazioni, gli incendi e le tempeste di neve sono tutti eventi difficili da sopravvivere e spesso si traducono in pesanti perdite per la vita e la proprietà. Quindi, cos'è esattamente una bufera di neve? Bene, è una tempesta di neve in condizioni molto ventose che dura per ore. Durante una bufera di neve, le persone perdono visibilità e hanno difficoltà a combattere il vento. Queste tempeste di neve possono abbattere i servizi di base e lasciare città e villaggi inutilizzabili per giorni alla volta. Tragicamente, le bufere di neve possono anche prendere vite inaspettatamente. Questo articolo dà uno sguardo ad alcune tra le bufere più micidiali della storia.

Tormenta mortale

Iran Blizzard

La tempesta più micidiale mai registrata è avvenuta in Iran nel febbraio 1972, quando furono perse 4.000 vite. L'Iran Blizzard lasciò cadere più di 10 metri di neve e durò per sei giorni attraverso le regioni settentrionali e centrali del paese. Nel sud dell'Iran, tuttavia, i numeri erano molto più drastici. Ricevettero 26 piedi di neve e due città non avevano sopravvissuti. La neve tirava fuori le linee elettriche, le città sepolte e il trasporto schiacciato. Le persone sono rimaste senza cibo, acqua, calore e forniture mediche. Quando la tempesta finalmente si fermò per un periodo di 24 ore, i soccorritori cercarono di recuperare i sopravvissuti, ma furono in gran parte infruttuosi. Le tempeste ricominciarono, e furono costretti ad abbandonare la missione e lasciarono il pane per chiunque riuscisse a scavare le tombe di neve.

Marcia della morte caroleana

La seconda peggiore tormenta nella storia fu nel 1719 quando furono uccise 3.000 persone tra Svezia e Norvegia. Indicata come la Marcia della morte caroleana, questa tempesta si è verificata durante la Grande Guerra del Nord dopo che la Svezia ha perso il territorio in Russia e ha deciso di trasferirsi in Norvegia. Questo tentativo non ebbe successo e dopo la morte del re Carlo XII di Svezia, le truppe svedesi furono rimandate in Svezia. Mentre attraversava le montagne, la bufera di neve colpiva. La prima notte sono morti 200 soldati. I cavalli morirono, l'attrezzatura fu bruciata per il calore e le scorte furono lasciate indietro mentre i soldati rimanenti cercavano di fuggire. Lasciati sul fianco della montagna, altri 3.000 soldati si congelarono a morte mentre alcuni uomini arrivavano nella città più vicina. Nei giorni successivi e dopo aver trovato alloggio, combattuto affaticato e malnutrito, altri 700 uomini morirono.

Blizzard in Afghanistan

Il 2008 Afghanistan Blizzard è il terzo più mortale mai registrato. Nel febbraio 2008, questa tormenta ha causato la morte di 926 persone. Con temperature che raggiungono -22 gradi fahrenheit e quasi 6 piedi di neve sul terreno, questo è stato uno degli inverni più rigidi di sempre per il paese. I villaggi di montagna erano isolati dalle città più grandi e le persone che entravano in città venivano portati negli ospedali dove venivano amputati i piedi e le mani. Oltre alle vite umane, centinaia di migliaia di pecore e bovini sono stati uccisi, lasciando le persone sopravvissute senza la loro principale fonte di reddito dopo la tempesta.

Altre bufere mortali

Altre bufere mortali includono: Grande tempesta del 1888 negli Stati Uniti (400 morti), 1993 North American Storm Complex negli Stati Uniti (318), Schoolhouse Blizzard negli Stati Uniti (235), Montagne Hakkoda in Giappone (199), Nord America Blizzard di 1996 negli Stati Uniti (154), 1940 Armistice Day Blizzard negli Stati Uniti (144) e le tempeste invernali cinesi del 2008 in Cina (133).

Rimanere al sicuro durante una bufera di neve

Preparare e seguire i suggerimenti sulla sicurezza è la chiave per sopravvivere alle bufere di neve. Durante l'inverno, assicurati di ascoltare le previsioni del tempo, quindi non ci sono sorprese climatiche estreme. Durante la guida, indossare vestiti caldi, avere un pieno di gas e imballare un kit di emergenza invernale che includa pala, catene di pneumatici, coperte, cibo e acqua. Se bloccato nel veicolo, assicurarsi di effettuare movimenti continui per aumentare la circolazione e rimanere idratati. Le condizioni ventose della tormenta provocano il congelamento, quindi assicurati che tutta la pelle sia coperta e che porti guanti e guanti. Tenere un kit di emergenza in casa nel caso in cui l'elettricità o il calore si spengono. Questo kit dovrebbe includere cibo, acqua, torce elettriche e coperte. Prestare attenzione ai dispositivi di riscaldamento per evitare incendi domestici. Se catturato all'aperto, cerca rifugio asciutto il più rapidamente possibile, resta idratato (non mangiare neve) e fai piccoli esercizi per mantenere il sangue che scorre.

Le dieci più mortali bufere nella storia

RangoNumero di morti (stima)EventoPosizioneData
14.0001972 Tormenta Iran, IranMi sono imbattuto1972
23.000Marcia della morte caroleana, Svezia / NorvegiaSvezia / Norvegia1719
39262008 Bufera di neve in Afghanistan, Afghanistanafghanistan2008
4400Great Blizzard of 1888, USstati Uniti1888
53181993 North American Storm Complex, Stati Unitistati Uniti1993
6235Schoolhouse Blizzard, Stati Unitistati Uniti1888
7199Incidente delle montagne Hakko-da, GiapponeGiappone1902
8154Bufera nordamericana del 1996, Stati Unitistati Uniti1996
9144Armistice Day Blizzard, Stati Unitistati Uniti1940
101332008 Tempeste invernali cinesi, CinaCina2008

Raccomandato

Le città sacre dell'induismo
2019
Qual è la fonte del fiume Reno?
2019
Cos'è un clima tropicale?
2019