Le città e le città più settentrionali del mondo

Quando la maggior parte delle persone pensa alla loro casa dei sogni, probabilmente pensano a una casa sulla spiaggia tropicale. Ma per molti, la casa è in una terra con condizioni invernali costanti come temperature fredde, ghiaccio e neve. Gli stili di vita sono diversi nelle zone più remote dell'emisfero settentrionale, dove le estati significano 24 ore di luce e gli inverni indicano 24 ore di buio. La vegetazione è scarsa in questi luoghi e consiste principalmente di erbe, erbe, muschi e licheni. Il terreno ghiacciato non consente le piante con sistemi di radici più profonde. Poiché le condizioni non sono ideali per le colture, il cibo proviene in genere dalla fauna selvatica e dai pesci oceanici. L'industria in queste aree si basa sulle risorse minerarie e sui giacimenti di petrolio e gas naturale. Sotto, questo articolo dà uno sguardo alla vita nelle città e cittadine più settentrionali del mondo.

La vita nelle città e cittadine più settentrionali

Ny-Ålesund

Le quattro città più a nord si trovano tutte in Norvegia, la più lontana delle quali è Ny-Ålesund a Svalbard, un arcipelago norvegese. Fondata nel 1917 come città mineraria, oggi funge da base di ricerca per circa 35 persone. Kings Bay, un ufficio del Ministero norvegese del commercio e dell'industria, possiede e gestisce l'insediamento assicurandosi che l'infrastruttura funzioni correttamente. La maggior parte dei ricercatori si concentra su problemi ambientali e atmosferici. Le loro vite sono confinate all'insediamento perché le strade esistono solo all'interno dei suoi confini; la loro unica opzione è usare motoslitte.

Pyramiden

Con una popolazione ancora più piccola, Pyramiden a Svalbard, la Norvegia è la prossima città più settentrionale. In qualsiasi momento, qui vivono da 4 a 15 persone, anche se una volta avevano circa 1.000 residenti. Come Ny-Ålesund, questo insediamento fu fondato come una comunità di estrazione del carbone e la proprietà passò di mano nel 1927 quando fu venduta alla Russia (allora Unione Sovietica). Oggi è di proprietà di Arktikugol, una società mineraria russa che impiega i residenti per eseguire lavori di manutenzione e manutenzione degli edifici.

Longyearbyen

La prima città nella lista con una dimensione di popolazione significativa è Longyearbyen a Svalbard, in Norvegia. Circa 2075 persone vivono qui e godono di servizi educativi, chiese, strutture culturali, infrastrutture di trasporto, servizi aerei e servizi di sicurezza pubblica. Questo insediamento è iniziato anche come una città mineraria, sebbene le attività minerarie siano quasi cessate. Negli anni '90, la località ha attraversato un processo per renderlo più simile a una città tradizionale piuttosto che a un accampamento di un'azienda mineraria. Una percentuale significativa di residenti, circa il 23%, si è trasferita nei primi anni 2000, presumibilmente a causa delle difficoltà di vita fino a nord.

Barentsburg

La prossima città è anche l'ultima in Norvegia. Barentsburg, nelle Svalbard, ha una popolazione di 470 abitanti. La Russia e la Norvegia operano qui le attività minerarie, motivo per cui la città fu fondata negli anni '20. Oggi i residenti si affidano alla Russia per cibo e valuta. A volte la Russia non ha inviato razioni di cibo sufficienti ei vicini di Longyearbyen hanno inviato aiuti di emergenza. I due insediamenti sono vicini l'uno all'altro ma non sono collegati da strade. Per raggiungere l'altro, le persone devono andare in barca, in elicottero o in motoslitta. Dire che la vita qui è isolata sarebbe un eufemismo.

Altre città / città

Altre città e città situate nelle parti più settentrionali del mondo si trovano tutte in Groenlandia, in Canada e in Russia. Questi paesi sono tutti conosciuti per le loro posizioni settentrionali e condizioni simili ad un Artico. Nessuno di loro ha una popolazione grande come Longyearbyen in Norvegia.

Opportunità turistiche

Molti turisti cercano luoghi remoti per "fuggire" dal trambusto della vita della grande città. Altri viaggiatori sono gli appassionati di fauna selvatica e quelli alla ricerca di un ambiente naturale incontaminato. Tuttavia, altri sono stanchi di rilassarsi sulle spiagge sabbiose e sperare in una vacanza unica. Tutto questo può essere trovato nelle città più settentrionali del mondo. Anche il più piccolo e remoto di questi luoghi, Pyramiden, offre un hotel con un piccolo museo. Le strutture turistiche non sono molto sviluppate, quindi solo i più avventurosi dei viaggiatori dovrebbero tentare una visita. Molte di queste città sperano di sviluppare la loro industria del turismo come un modo per integrare e migliorare l'economia.

Le città e le città più settentrionali del mondo

RangoCittà / LocalitàPopolazioneLatitudine Longitudine
1Ny-Ålesund, Svalbard, Norvegia3578 ° 55'30 "N 011 ° 55'20" E
2Pyramiden (russo), Svalbard, Norvegia4-1578 ° 39'22 "N 016 ° 19'30" E
3Longyearbyen, Svalbard, Norvegia2.07578 ° 13'00 "N 015 ° 33'00" E
4Barentsburg (russo), Svalbard, Norvegia47078 ° 04'00 "N 014 ° 13'00" E
5Qaanaaq, Groenlandia, Danimarca65677 ° 29 'N 69 ° 20'O
6Grise Fiord, Ellesmere Island, Canada13076 ° 25 'N 82 ° 53' O.
7Risoluto, Cornwallis Island, Canada22974 ° 41 'N 094 ° 49' O.
8Dikson, Russia67673 ° 30 'N 80 ° 31'E
9Arctic Bay, Baffin Island, Canada82373 ° 02'11 "N 085 ° 09'09" W
10Upernavik, Groenlandia, Danimarca1.18272 ° 47 'N 56 ° 09'O

Raccomandato

Siti del patrimonio mondiale dell'Unesco in Ucraina
2019
In quale stato si trova Washington, DC In?
2019
Cosa significano i colori e i simboli della bandiera della Corea del Sud?
2019