I più grandi gruppi etnici in Cile

Il Cile è uno dei più grandi paesi del Sud America e occupa una stretta striscia di terra tra le Ande e l'Oceano Pacifico. Il paese confina con Perù, Bolivia, Argentina e il Passaggio di Drake. Il Cile fu conquistato e colonizzato dalla Spagna nel XVI secolo, ma il paese raggiunse la sua indipendenza nel 1818, dopo di che ebbe una crescita economica significativa e conquistò il suo territorio attuale. Attualmente, il Cile è uno dei paesi più stabili e sviluppati del Sud America e il paese leader nello sviluppo umano, nella libertà economica e nel reddito pro capite in America Latina. Il Cile ha una popolazione di 15 milioni di persone appartenenti a diversi gruppi etnici. Alcuni dei più grandi gruppi etnici del paese sono esaminati di seguito.

europeo

Il gruppo etnico europeo comprende la maggioranza della popolazione in Cile, che rappresenta il 59% della popolazione del paese. Gli emigranti europei vennero in Cile dalla Spagna durante la colonizzazione spagnola del paese. Al loro arrivo, gli europei spagnoli hanno rivitalizzato l'economia del paese portando all'aumento della gerarchia sociale. Attualmente, il gruppo etnico è composto da italiani, croati, francesi, tedeschi, inglesi e polacchi. Quelli di origine croata, francese e italiana sono la maggioranza dei gruppi etnici. Questo gruppo etnico ha diverse culture e tradizioni prese in prestito pesantemente dai paesi di origine. Gli emigranti di questi paesi che formano il gruppo etnico europeo hanno trasformato il paese socialmente, politicamente, economicamente e culturalmente.

Meticcio

I meticci costituiscono il secondo gruppo etnico in Cile. Il gruppo etnico rappresenta il 25% della popolazione cilena. Il termine Mestizo è una parola spagnola che era usata per indicare una persona di discendenza europea e amerindia. Da allora il termine è stato usato per riferirsi a persone di etnia mista o razza che vivono in America Latina. Il gruppo etnico cominciò a prendere forma durante la colonizzazione della maggior parte dell'America Latina e in quel periodo divenne rapidamente un gruppo etnico dominante.

Mapuche

I Mapuche sono gli abitanti indigeni del Cile centro-meridionale e la parte meridionale dell'Argentina. Il termine Mapuche si riferisce ai vari gruppi etnici con una struttura socioeconomica, linguistica e religiosa condivisa e comune. L'esistenza della cultura mapuche risale al 600 aC e differiscono dagli indigeni della Patagonia. Durante l'arrivo degli europei in Cile, Mapuche aveva costruito strutture difensive e forti per proteggerli dall'invasione europea. Attualmente, Mapuche è il terzo gruppo etnico in Cile dopo che l'Europa e il Mestizo rappresentano il 9% della popolazione totale. La lingua per questo gruppo etnico non riceve molto sostegno dal settore educativo del Cile. Il gruppo etnico mapuche crede nell'idea di un creatore chiamato ngenechen incarnato in quattro componenti, vale a dire giovane, vecchio, giovane donna e vecchia. La loro cerimonia rituale è indicata come Ngillatun che significa "pregare" facendo la maggior parte delle loro cerimonie.

Diversità cilena

Il Cile, essendo un paese multiculturale e diversificato con emigranti provenienti da quasi tutti i continenti del mondo, ha anche diversi altri gruppi etnici. Questi includono Africani, Aymara e altri gruppi indigeni, tra cui Rapa Nui, Likan Antai, Colla, Yagan, Kawesqar e Quechua. Collettivamente, questi gruppi di minoranze etniche rappresentano solo il 7% della popolazione cilena.

I più grandi gruppi etnici in Cile

RangoSfondo etnico autoidentificatoQuota di popolazione cilena
1europeo59%
2Meticcio25%
3Mapuche9%
4africano4%
5Aymara1%
6Altri2%

Raccomandato

Le città sacre dell'induismo
2019
Qual è la fonte del fiume Reno?
2019
Cos'è un clima tropicale?
2019