I più grandi eserciti permanenti dell'Unione europea

Secondo l'indice Global Firepower, l'Italia ha la più grande forza militare permanente nell'Unione europea. L'esercito permanente fa riferimento al numero di militari attivi, che vengono comunemente definiti elementi "pronti a combattere". Il personale militare attivo non include impiegati civili o riservisti. I tre più grandi eserciti permanenti nell'UE provengono da Italia, Francia e Germania.

Paesi con le più grandi forze militari permanenti nell'UE

Italia

L'Italia ha la più grande forza militare permanente nell'Unione europea con circa 248.000 militari. Con una popolazione di 62 milioni di persone, l'Italia ha anche la più alta forza lavoro disponibile di 28 milioni di persone. Questo è un fattore cruciale nella classifica dell'Indice di Potenza del Fuoco Globale. Con un personale militare totale di 267 mila, solo 20 mila sono forze di riserva.

Francia

La Francia è il secondo paese più grande in termini di personale militare attivo con 204.000 persone. Rimane uno dei militari più capaci in Europa e nel mondo. La forza dell'esercito è ulteriormente rafforzata dai sottomarini di missili balistici francesi indigeni e da un deterrente nucleare indipendente. I francesi hanno anche oltre 183.000 membri del personale di riserva.

Germania

La Germania ha 180.000 militari attivi che sono il terzo numero più alto nell'Unione europea. La Germania ha ridotto la sua concentrazione sulle forze militari soprattutto dopo le due guerre mondiali, sebbene abbia mantenuto nel corso degli ultimi anni formidabili forze. La Germania ha una potente base industriale che costruisce alcune delle più potenti armi e carri armati, come il Leopard 2. Oggi, la Germania ha un personale di riserva di 30.000 persone.

Grecia

Conosciuto anche come forze armate elleniche, i greci hanno 162.000 militari attivi. Con un budget per la difesa di $ 6, 5 miliardi, è il quarto più grande esercito permanente nell'Unione europea. La Grecia ha la più alta spesa militare nell'UE rispetto al suo PIL. È anche il più grande importatore di armi convenzionali nell'UE.

Regno Unito

L'esercito del Regno Unito è il quinto in Europa con 151.000 militari attivi. Le forze armate sono costituite dalla Royal Navy, l'esercito britannico e la Royal Air Force. Il numero totale del personale militare è di 232.000 con una riserva di 81.500 persone. Le forze armate britanniche si concentrano sull'applicazione della sicurezza nazionale e straniera e sulla partecipazione alle operazioni di coalizione nella NATO.

Spagna

L'esercito di Spagna è una delle forze militari più organizzate e formidabili del mondo. Consiste della Marina, dell'Esercito e dell'Aeronautica. Il re di Spagna è il comandante in capo delle forze armate. La Spagna ha 124.000 unità militari in piedi e oltre 50.000 membri del personale di riserva. Le forze armate spagnole sono attive in varie operazioni tra cui NATO, Eurocorps, Nazioni Unite e campi di battaglia dell'UE.

Polonia

Le forze armate polacche sono incaricate della sicurezza nazionale della Polonia. Recentemente, il ministero della difesa della Polonia ha svelato un piano per aumentare la spesa militare a $ 42 miliardi nei prossimi 15 anni. Ciò assicurerà che la Polonia sia in grado di contrastare l'aggressione dalla Russia modernizzando il proprio esercito. Attualmente, la Polonia ha 110.000 militari attivi.

Romania

Le forze armate romene sono costituite dalle forze terrestri, dalle forze navali e dall'aeronautica. Il presidente della Romania è il comandante supremo delle forze armate romene. Tutte le operazioni militari sono dirette dal Ministro della Difesa Nazionale. Dei 177.500 membri del personale militare e civile, 73.000 sono truppe attive. La spesa militare totale costituisce il PIL del paese. Questo è circa $ 4, 3 miliardi di dollari.

Olanda

L'esercito olandese è molto simile nella struttura all'esercito statunitense e britannico. Il governo dei Paesi Bassi ha il comando supremo dell'esercito. Questo è secondo la costituzione che ha spostato il comando supremo dal re dei Paesi Bassi al governo. L'esercito olandese è attivamente coinvolto nel mantenimento e mantenimento della pace internazionali. Attualmente, ci sono 43.000 militari attivi.

Portogallo

Le forze armate portoghesi sono sotto il comando supremo del presidente. Le forze armate del Portogallo hanno l'incarico di fornire sicurezza nazionale e di mantenere la pace internazionale. L'esercito portoghese opera nella NATO, nelle Nazioni Unite e nell'Unione europea. L'esercito è anche attivamente coinvolto nel servizio pubblico non militare e nelle operazioni esterne dal momento che il Portogallo non ha significative minacce alla sicurezza nazionale. L'esercito portoghese ha 35.000 militari attivi.

Unione europea di difesa

Recentemente, i segretari della difesa di 23 stati membri dell'UE hanno accettato di formare una forza di difesa. Dei 28 stati membri, 5 paesi si sono ritirati. Questi paesi includono Regno Unito, Portogallo, Malta, Irlanda e Danimarca. La formazione di un'Unione europea di difesa è stata una discussione tenuta a lungo, nell'ambito della cooperazione strutturata permanente, comunemente nota come PESCO.

I più grandi eserciti permanenti dell'Unione europea

RangoNazioneNumero di militari attivi, 2017 (in 1.000)
1Italia248
2Francia204
3Germania180
4Grecia162
5Regno Unito151
6Spagna124
7Polonia110
8Romania73
9Olanda43
10Portogallo35

Raccomandato

Animali delle montagne dell'Atlante
2019
Cosa significano i colori e i simboli della bandiera dell'ASEAN?
2019
Prima guerra mondiale: fatti e informazioni
2019