I fatti del Velociraptor: estinti animali del mondo

Il Velociraptor è un membro estinto dei generi di dinosauri vissuto tra i 75 ei 71 milioni di anni fa. Fu chiamato Velociraptor nel 1924 dall'allora presidente dell'American Museum of National History, Fairfield Osborn. Velociraptor è un nome derivato dalle parole latine "Velox" e "raptor". Velox significa velocità mentre raptor significa rapinato o saccheggiatore. Attualmente, solo due specie di Velociraptor sono riconosciute, anche se ne sono state assegnate altre in passato. Le due specie sono Velociraptor mongoliensis e Velociraptor osmolskae nominate nel 2008.

Descrizione

Come la maggior parte dei dromaeosauridi, il Velociraptor era un animale bipede con piume e una lunga coda. La coda era formata da ossa dure fuse insieme e poiché era così inflessibile, la coda probabilmente aiutava a bilanciare il Velociraptor quando correva, saltava o cacciava la preda. Ogni piede posteriore del Velociraptor aveva un artiglio allargato a forma di falce. Il Velociraptor, tuttavia, aveva un cranio basso e lungo che raggiungeva dieci pollici che lo distingueva dagli altri dromaeosauridi, ma aveva anche un muso all'insù che era lungo e poco profondo. Il muso era costituito da circa il 60% dell'intera lunghezza del cranio. Era anche di dimensioni più piccole rispetto ad altri dromaeosauridi. Adult Velociraptor è cresciuto fino a circa 6, 8 piedi di lunghezza, 1, 5 piedi di altezza e 33 chili di peso. Le mascelle del Velociraptor avevano tra 26 e 28 denti distanziati su ciascun lato. La parte posteriore dei denti era più seghettata rispetto alla parte anteriore.

Abitudini alimentari

Il Velociraptor era un animale carnivoro che passava la maggior parte del suo tempo a scavare ea predare piccoli rettili, mammiferi, insetti, anfibi e piccoli dinosauri. Resti di un Velociraptor in lotta con i protoceratopi, un erbivoro dalle dimensioni di una pecora sono stati trovati sepolti nella sabbia da una tempesta di sabbia o da una duna caduta. I due erano bloccati in una presa profonda con uno degli artigli del Velociraptor incorporato nel collo del protoceratopo e il protoceratopo che mordeva e probabilmente rompeva il braccio del Velociraptor. L'esemplare è ampiamente conosciuto come dinosauro da combattimento ed è evidente che il Velociraptor era un carnivoro, sebbene gli attacchi a grossi animali fossero rari. Nel 2008, un altro fossile di protoceratopo è stato trovato con segni marcatori dei denti Velociraptor ma anche un paio di denti appartenenti al Velociraptor o ad un altro dromaeosaurid. L'analisi dei resti di protoceratopo mostrava che il rapace non uccideva i protoceratopi ma si nutriva dei suoi resti che avevano poca carne.

Scoperte di fossili

Alla prima spedizione del Museo Americano di Storia Naturale nell'agosto del 1923, Peter Kaisen scoprì il primo fossile di Velociraptor nel deserto del Gobi della Mongolia Esterna, e il fossile era quello di un teschio schiacciato e un artiglio del piede. I fossili di Velociraptor sono stati trovati nel nord della Cina e nel deserto del Gobi nella Mongolia meridionale. Le specie mongoliensis sono state trovate solo nella formazione di Djadochta nella provincia mongola di Omnogivi. La specie osmolskae è stata trovata nella formazione di Bayan Mandahu in Mongolia, in Cina. Velociraptor è ben noto al grande pubblico grazie al film Jurassic Park diretto da Stephen Spielberg. Dopo che il Velociraptor è stato progettato nei film di Jurassic Park, nello Utah è stato scoperto uno scheletro di raptor chiamato "super slasher". Lo scheletro misurava cinque metri e mezzo di altezza proprio come quello disegnato per il film di Jurassic Park.

Raccomandato

L'hotspot della biodiversità di Wallacea
2019
Quanti tipi di pianure ci sono nella geografia?
2019
Qual è l'Iditarod?
2019