Giudaismo: fatti e cifre

L'ebraismo è una delle più antiche religioni monoteistiche ed è stato praticato per migliaia di anni nella "Terra Santa" del Medio Oriente e oltre. Oggi è una delle principali religioni abramitiche del mondo. Sin dal suo inizio in Canaan, nell'odierna Israele e Palestina, il giudaismo è cresciuto a livello globale e vanta oggi quasi 16 milioni di seguaci. La religione usa la Torah come testo religioso primario e integrata dalle tradizioni orali nei testi del Talmud e del Midrash.

Storia, Testi Sacri e Panoramica dei Credenti

La religione ebraica può essere fatta risalire all'età del ferro di Canaan, che oggi occupa i territori di Israele e Palestina. Il padre del giudaismo è Abramo, un personaggio menzionato estesamente nella Bibbia ebraica. Abramo, Isacco e Giacobbe sono i venerati patriarchi della religione. La credenza si basa sull'Alleanza che si ritiene sia stata fatta tra Dio e Abramo. L'alleanza era fondata su diritti e doveri da parte di ciascuna parte verso l'altro.

Generazioni dopo che il giudaismo fu fondato, i credenti della religione vennero riferiti agli ebrei. Il generale testo sacro dell'ebraismo è il Tanakh, che è un acronimo derivato da Torah, Nevi'im e Ketuvim. La Torah rappresenta i primi cinque libri della Bibbia ebraica, cioè Genesi, Esodo, Levitico, Numeri e Deuteronomio. Altri testi sacri, profezie e narrazioni storiche sono nei Nevi'im, Ketuvim e Talmud. Gli ebrei credono in un solo Dio e in un messia che verrà per salvare i giusti e giudicare i malvagi. Gli ebrei osservano anche i Dieci Comandamenti come scritto nella Torah.

Presenza globale e professionisti notevoli

A causa delle persecuzioni e degli sfollamenti, gli ebrei hanno una presenza mondiale di circa 16 milioni circa. Israele è uno stato a maggioranza ebraica, vantando alloggi per 6, 1 milioni di credenti del giudaismo. Gli Stati Uniti seguono da vicino in secondo luogo con una popolazione di ebrei di 5, 7 milioni di persone.

Altri paesi con una notevole popolazione di ebrei sono Francia, Canada, America Latina, Gran Bretagna, Russia e Germania. Gli ebrei hanno contribuito in modo significativo nei campi della musica, della politica e della scienza.

Sviluppo e diffusione della fede

La diffusione del giudaismo in tutto il mondo può essere spiegata dalla dispersione fisica degli ebrei. L'antico regno israelita fu conquistato dagli assiri, dai babilonesi e dai romani. Questa occupazione costrinse gli ebrei a fuggire dal Regno, una dispersione conosciuta come la diaspora.

La più devastante persecuzione contro la popolazione ebraica fu durante la seconda guerra mondiale, dove quasi un terzo degli ebrei fu ucciso dai nazisti. L'Olocausto ha causato la fuga di un gran numero di ebrei nelle regioni di tutto il mondo e ha facilitato la diffusione della fede. Dalla fine della guerra, il numero dei praticanti del giudaismo è aumentato. Il periodo tra il 2005 e il 2015 ha registrato un aumento globale degli ebrei ad un tasso stimato dell'8%.

Esistono diverse sette nel giudaismo, un fattore che impedisce la formazione di un'organizzazione unitaria ebraica. Sempre più spesso, le credenze tradizionali del giudaismo vengono messe in discussione dalla modernizzazione. Esistono due rami principali dell'ebraismo, vale a dire ebrei ortodossi e riformati.

Raccomandato

Le città sacre dell'induismo
2019
Qual è la fonte del fiume Reno?
2019
Cos'è un clima tropicale?
2019