Esiste una lingua che è mutualmente intelligibile con l'inglese?

Nella linguistica, due lingue sono reciprocamente intelligibili se i parlanti delle due lingue possono capirsi l'un l'altro senza alcuna conoscenza o sforzo preliminare. L'intelligibilità reciproca è un aspetto importante utilizzato dai linguisti nel determinare se ciò che qualcuno sta parlando è un linguaggio unico o semplicemente un dialetto di un altro. L'intelligibilità reciproca può essere simmetrica o asimmetrica. Il primo caso si verifica quando entrambe le parti hanno una comprensione reciproca l'una dell'altra. A seconda delle lingue, la comprensione simmetrica può avere vari gradi. Indipendentemente dal grado, nessuna parte è troppo svantaggiata.

L'intelligibilità asimmetrica, d'altra parte, si verifica quando un oratore ha una maggiore comprensione della lingua dell'altro rispetto alla comprensione dell'altro della lingua dell'oratore. Il livello di mutua intelligibilità è determinato da un concetto noto come distanza linguistica. La distanza linguistica misura la differenza tra due lingue, il che significa che due lingue avranno una maggiore intelligibilità reciproca se la distanza è minore.

Oltre alla distanza linguistica, esiste un aspetto simile noto come somiglianza lessicale. Questo aspetto viene utilizzato per misurare la distanza tra due lingue esaminando il vocabolario sovrapposto. L'ultimo aspetto è un dialetto. Per definizione, un dialetto è una leggera variazione di una lingua principale.

Scozzesi: mutuo intelligente con l'inglese?

Il linguaggio scozzese ha un livello significativo di intelligibilità reciproca con l'inglese. Le due lingue hanno anche radici simili. Il linguaggio scozzese ha radici germaniche ed è ampiamente parlato in Scozia e in alcune regioni dell'Ulster. Questa lingua non deve essere confusa con la lingua celtica o con il gaelico scozzese. A fini di distinzione, la lingua scozzese è talvolta conosciuta come la lingua scozzese di Lowland poiché gli altri due erano per lo più parlati negli altopiani. D'altra parte, la lingua inglese è germanica occidentale ed è apparsa nelle prime fasi del periodo medievale dell'Inghilterra fino a quando non si è evoluta per essere la lingua globale di oggi. Oltre a origini simili, le due lingue hanno anche sperimentato lo stesso tipo di influenza, vale a dire il vecchio norvegese, il francese normanno e il latino.

Nonostante abbia intelligibilità reciproca, questo tipo di relazione è asimmetrico poiché favorisce i parlanti del linguaggio scozzese. Un oratore del linguaggio scozzese comprende un oratore della lingua inglese più a causa dell'esposizione poiché la maggior parte dei media nel mondo usa l'inglese. In effetti, la maggior parte dei parlanti della lingua inglese probabilmente non ha mai sentito parlare la lingua scozzese. Quando si tratta di scrivere, tuttavia, le somiglianze tra i due risaltano ancora di più. Queste somiglianze sono rilevabili anche se ci sono alcune differenze nell'ortografia. Le somiglianze sono così vaste che ci sono suggerimenti che il linguaggio scozzese è semplicemente un dialetto della lingua inglese. Tuttavia, non vi è stato alcun accordo poiché non esistono criteri universali per distinguere le lingue dai dialetti. I criteri esistenti esistenti danno conclusioni contraddittorie.

frisone

A parte la lingua scozzese, ci sono altre lingue con stretti rapporti con l'inglese ma non così vicine come la lingua scozzese. La seconda lingua più vicina è probabilmente Frisone, che è anche una lingua germanica. Tuttavia, proprio come la lingua scozzese, una persona che parla inglese probabilmente non riuscirà a capire le parole pronunciate in frisone. Tuttavia, in alcuni casi, la pronuncia delle parole non è diversa dall'inglese.

Esiste una lingua che è mutualmente intelligibile con l'inglese?

Lingue reciprocamente intelligenti con l'inglese
scozzese

Raccomandato

Dov'è il Far West?
2019
La Corea del Nord è alle Olimpiadi?
2019
Cos'è WikiLeaks? È un'operazione criminale?
2019