Deficit di bilancio per paese come percentuale del PIL

Un'eccedenza di bilancio o un deficit di bilancio vengono utilizzati per registrare la differenza tra entrate e spese delle amministrazioni nazionali. I risultati sono generalmente presentati come percentuale del prodotto interno lordo (PIL). Al fine di indicare se il saldo è un surplus o un deficit, i numeri positivi (+) sono mostrati nei casi di eccedenze, mentre i numeri negativi (-) sono indicati per rappresentare un deficit di bilancio. Per quanto riguarda la salute finanziaria complessiva di una nazione, gli stati con deficit di bilancio sono caratterizzati da spese che superano le loro entrate. Quando ciò accade, i paesi si troveranno spesso in una necessità vitale di riforma finanziaria. Quando ci riferiamo ai deficit accumulati del governo federale, normalmente parliamo di "debito nazionale". I paesi con il più alto deficit rispetto al PIL sperimenteranno un certo numero di complicazioni per quanto riguarda la loro capacità di ottimizzare la crescita economica.

I paesi più indebitati

Il paese che attualmente dichiara il più alto deficit nazionale rispetto al PIL è Timor-Leste, con un deficit pari al -76, 1% del suo PIL. Seguono Timor-Leste Sud Sudan (-62, 5%), Libia (-52, 2%), Venezuela (-48%) e Afghanistan (-24, 6%). Come è facile vedere dalla nostra lista, il Medio Oriente e l'Africa sono particolarmente ben rappresentati. Ciò è probabilmente dovuto alla convergenza delle infrastrutture economiche in via di sviluppo e ai frequenti conflitti civili in queste aree, creando "tempeste perfette" finanziariamente per molte delle nazioni in esse presenti.

Esempi archetipici delle cause dell'alto debito nazionale

Per aiutare a capire le cause comuni che portano a deficit ingenti, analizziamo in modo approfondito due delle nazioni che registrano deficit nazionali relativamente elevati: la Siria e l'Egitto. Questi due paesi fungono da eccellenti casi di studio, in quanto mostrano due ambienti molto diversi, ciascuno dei quali conduce al risultato finale di ampi deficit nazionali.

Conflitto civile in Siria

La Siria ha vissuto una crisi interna per diversi anni, e ha preso il suo pedaggio in questo paese del Medio Oriente. Sulla scia dei conflitti civili in corso, molte misure sono state prese nel tentativo di riconciliare lo stato di insicurezza del paese. La mancanza di finanziamenti per il paese nel suo complesso, a causa di scambi commerciali e una diminuzione della capacità di tassazione, e la costante minaccia del terrorismo sono stati i fattori principali che contribuiscono al deficit di bilancio che sta vivendo la Siria.

Sfortunatamente, la guerra civile e gli attacchi terroristici canaglia hanno portato molti cittadini a cercare riparo oltre i confini della Siria. Tra coloro che cercano un rifugiato ci sono molti uomini d'affari di primo piano. Il capitale e i finanziamenti per l'intero paese sono stati drasticamente ridotti e continuano a essere ulteriormente minacciati. Anche se i leader siriani continuano a fare molte promesse per il futuro, la popolazione continua a disperdersi in altre parti del mondo in cerca di sicurezza e riparo. I principali fattori che contribuiscono a questa catena di eventi sono il risultato della guerra, la mancanza di infrastrutture stabili e investimenti nazionali ed esteri dai quali ottenere fondi per il miglioramento del paese.

Crisi energetica dell'Egitto

Anche nel mondo mediorientale, troviamo la nazione dell'Egitto che soffre di debiti paralizzanti. Pur non essendo attivamente coinvolto come partito principale in una grande guerra come la Siria, l'Egitto ha problemi di debito unici, in gran parte derivanti da una spesa squilibrata all'interno del settore governativo. A differenza di molti dei loro vicini e partner che dominano il mercato mondiale dell'energia, l'Egitto sta effettivamente vivendo una crisi energetica, ed è stato difficile per loro produrre il potere necessario per mantenere la loro economia a canticchiare. Nondimeno, gli egiziani hanno speranze di miglioramento nel loro futuro, in cui negozieranno maggiori finanziamenti per lo sviluppo interno e miglioreranno la loro influenza culturale sulla scena mondiale. Al fine di dimostrare che possono ricompensare i loro finanziatori, stanno facendo piani di rimborso un focus chiave sulla loro strategia più ampia per intraprendere la strada della ripresa.

Esigenze comuni tra i leader del debito globale

I paesi con i maggiori deficit come parte del PIL affrontano immense lotte e sfide mentre tentano di ricostruire le perdite che hanno subito. Quando scoppia una guerra, può rivelarsi ancora più difficile. Mentre il popolo siriano lascia il proprio paese nella speranza di trovare luoghi di vita più sicuri, la forza lavoro sarà ridotta. Qui è necessario il difficile compito di formulare un piano che funzionerà e, a volte, non è sempre facile determinare il percorso migliore. Con l'Egitto, il governo sta tentando di riparare la loro crisi energetica per il miglioramento del loro paese. In questi casi e in molti altri paesi che fanno la nostra lista, i governi stanno risolvendo instancabilmente i modi per superare efficacemente il debito massiccio e allo stesso tempo far crescere le loro economie.

Deficit di bilancio per paese come percentuale del PIL

  • Visualizza le informazioni come:
  • Elenco
  • Grafico
RangopaeseDeficit (in% del PIL)
1Timor Est-76, 1
2Sudan del Sud-62, 5
3Libia-52, 2
4Venezuela-48, 0
5afghanistan-24, 6
6Oman-21, 8
7Gambia-19.5
8Repubblica del Congo-17, 9
9Brunei-16, 8
10Gibuti-16.0
11Iraq-15.3
12mongola-15.2
13algeria-13, 8
14Bahrain-13, 6
15Groenlandia-13.5
16Arabia Saudita-13, 0
17Niue-12, 6
18Swaziland-12.3
19yemen-11.8
20l'Eritrea-11.4
21Kuwait-11.0
22Zimbabwe-9.9
23Egitto-9.8
24Zambia-9.8
25Siria-9.7
26Libano-9.5
27Isole Vergini Britanniche-9.1
28Suriname-8.1
29Ghana-7.9
30Ecuador-7.5

Raccomandato

Chi sono i Kunama People?
2019
Le quattro isole maggiori delle isole Baleari
2019
Quali lingue sono parlate in Turchia
2019