Cos'è una VPN?

VPN è l'abbreviazione di una "rete privata virtuale". Una VPN è un metodo molto popolare per fornire sicurezza agli utenti mentre si è su Internet. Una VPN funziona creando ed estendendo una rete privata in una rete pubblica in modo tale che gli utenti connessi alla rete pubblica navigano in Internet come se fossero connessi a una rete privata che offre più privacy online.

Ciò significa che un utente è in grado di creare uno spazio virtuale o una stanza all'interno di una rete specifica che consentirebbe all'utente l'accesso a sistemi interni privati. In termini più generali, una VPN offre a un utente la possibilità di avere una privacy assoluta mentre online che consentirebbe l'accesso a contenuti altrimenti limitati. Ad esempio, in alcuni paesi, alcuni servizi come Netflix non sono consentiti. Utilizzando una VPN, un utente può mascherare la sua posizione e essere in grado di accedere al contenuto limitato.

Una VPN fornisce una privacy assoluta?

A questa domanda si può rispondere comprendendo come funzionano le VPN. Una VPN fornisce totale sicurezza a tutti gli utenti connessi alla VPN. In quanto tale, il traffico e le informazioni che passano attraverso la rete sono completamente sicuri e nessuno può visualizzare il traffico. Di conseguenza, molte persone usano VPN. Oltre alla privacy e alla sicurezza contro gli hacker, alcuni utenti usano VPN per nascondere la loro attività online dai provider di servizi Internet (ISP), il governo e per personalizzare le loro posizioni in modo che appaiano in diversi paesi.

Tuttavia, si consiglia cautela agli utenti. Prima di connettersi a una VPN, è necessario assicurarsi che un sistema non sia già stato compromesso dal malware. In quanto tale, un utente deve adottare misure per proteggere il dispositivo da tale software. Un modo per garantire che il malware venga rimosso è l'utilizzo di un antivirus.

Classificazione delle VPN

Esistono diversi modi in cui le VPN sono classificate e includono:

• Il protocollo utilizzato per il tunneling del traffico.

• I livelli di sicurezza utilizzati.

• Il punto di conclusione del tunnel.

• La topologia di connessione utilizzata, ad esempio, da rete a rete e da sito a sito.

• Il layer Open Systems Interconnection presentato alla rete di collegamento.

• La classificazione viene effettuata anche in base al conteggio delle connessioni simultanee.

Strutture di sicurezza

Mentre un utente non può mai essere totalmente anonimo mentre è online, una VPN fornisce sicuramente una serie di meccanismi che aumentano notevolmente la sicurezza e la privacy online. La sicurezza fornita da una VPN include:

• Riservatezza tale che un hacker che riesce ad accedere al traffico di rete otterrebbe solo informazioni crittografate.

• Autenticazione mittente che garantisce che solo gli utenti autorizzati accedano alla VPN.

• L'integrità dei messaggi inviati attraverso la rete garantendo così che il messaggio non venga manomesso.

I protocolli sicuri forniti in una VPN includono Internet Protocol Security (IPsec), Transport Layer Security (SSL / TLS), Datagram Transport Layer Security (DTLS), Microsoft Point-to-Point Encryption (MPPE), Microsoft Secure Socket Tunneling Protocol (SSTP ), Rete privata virtuale a più percorsi (MPVPN) e VPN Secure Shell (SSH).

Prima di creare tunnel VPN sicuri, gli endpoint del tunnel vengono autenticati. Questa autenticazione può essere sotto forma di autenticazione a due fattori, utilizzando password, password o qualsiasi altro metodo utilizzato per la crittografia.

Raccomandato

Qual è la capitale di Malta?
2019
Quali sono le città principali in Montenegro?
2019
Quale paese era conosciuto come "Nyasaland"?
2019