Come si forma la neve?

La neve si riferisce a un tipo di cristalli di ghiaccio precipitati dall'atmosfera che sperimentano numerosi cambiamenti quando cadono sulla superficie della terra. Quando si parla di neve, è importante ricordare che è legato all'intero ciclo di vita dell'acqua che proviene dallo stato liquido attraverso il solido e infine torna al vapore.

La neve si forma quando il tempo è abbastanza freddo da permetterlo. Nei luoghi dove ci sono lunghi periodi di freddo, come due anni o più, si può formare un ghiacciaio; questo succede in pochi posti però. Per la maggior parte dei luoghi, la neve si scioglie man mano che l'estate si avvicina. L'acqua viene quindi evaporata nuovamente nell'atmosfera e il ciclo continua.

Formazione di neve

Ci sono alcune condizioni che devono essere soddisfatte per la formazione della neve. Prima di tutto, la temperatura atmosferica deve essere sufficientemente bassa. Contrariamente alla credenza popolare, le temperature non devono essere inferiori allo zero per la formazione della neve. La temperatura richiesta è inferiore a 2⁰ Celsius. Poiché la neve è composta da vapore acqueo nell'atmosfera, mantiene la semplice logica che dovrebbe essere presente il vapore acqueo. Infine, i cristalli di ghiaccio devono scontrarsi in modo da formare cristalli di ghiaccio ancora più grandi chiamati fiocchi di neve. La ragione di quest'ultima esigenza è piuttosto semplice. Perché la neve si formi, i cristalli di ghiaccio devono cadere a terra. Tuttavia, da soli non sono abbastanza pesanti da essere tirati dalla gravità. D'altra parte, i fiocchi di neve sono abbastanza pesanti.

Neve "bagnata" e "secca"

Questi due termini possono essere fuorvianti. La neve è acqua allo stato solido, quindi può essere fonte di confusione quando la neve è definita "secca" o "bagnata". La neve è definita umida se c'è presenza di acqua. Nel contesto della formazione di neve, "asciutto" e "bagnato" non sono usati letteralmente. Invece, sono usati per fornire una distinzione basata sul modo in cui si forma ogni tipo di neve e sulla proprietà risultante di entrambi i tipi.

Quando i fiocchi di neve si formano nell'atmosfera, la gravità prende il sopravvento. Se i fiocchi di neve cadono attraverso l'aria che è secca, le parti esterne dei fiocchi di neve si asciugheranno. Di conseguenza, l'adesione tra le particelle di neve sarà più debole. La neve risultante sarà meno compatta e leggera, infatti, sarà abbastanza leggera da essere soffiata dai venti. Questa neve è molto adatta per gli sport sul ghiaccio e si chiama neve "secca".

Se le temperature sono leggermente più calde di 0⁰, i fiocchi di neve che cadono nell'aria si scioglieranno leggermente. Diventano acquosi all'esterno e l'acqua all'esterno dei fiocchi di neve consente una maggiore coesione tra le particelle d'acqua. I fiocchi di neve risultanti sono più grandi ma anche più compatti. Il ghiaccio formato ha anche le caratteristiche dei suoi fiocchi di neve. Questo tipo di neve è utile per attività divertenti come fare un pupazzo di neve a causa della sua compattezza. Questo tipo di neve è descritta come bagnata.

Raccomandato

Qual è la cultura della Guinea-Bissau?
2019
Credenze religiose in Indonesia
2019
Cos'è il fordismo?
2019