Chi è un parsi?

Il termine Parsi si riferisce a un individuo appartenente alla società zoroastriana che si spostò dalla Persia all'India durante il VII secolo dC per fuggire dalle persecuzioni dei musulmani che avevano conquistato la Persia. Prove storiche indicano che i Parsi inizialmente migrarono in Gujarat dove rimasero per circa tre secoli dopo che Jadi Rana, il sovrano della regione, inizialmente permise loro di rimanere nelle sue terre. In cambio di stabilirsi nel Gujarat, i Parsis furono costretti a imparare la lingua nativa e ad adottare le modalità di vestire locali. I parsi si distinguono dalle altre comunità zoroastriane in India, come gli iraniani perché sono rimasti nel paese per un periodo più lungo.

La storia della parsis

Dopo essersi trasferiti dalla Persia in India, i Parsi ricevettero terre che sarebbero state governate da famiglie sacerdotali. A causa della crescita della popolazione di Parsis, furono costretti a trasferirsi in altre regioni del Gujarat che portarono alla creazione di cinque distretti che sarebbero poi stati governati da dinastie sacerdotali. Dopo che gli inglesi presero il controllo dell'India, i parsi ricevettero un'educazione moderna che permise loro di migliorare i loro standard di vita. La maggior parte dei parsi istruiti smisero di lavorare nel settore agricolo per andare a lavorare per gli inglesi che erano considerati più redditizi.

La cultura del parsa

I parsi hanno una cultura unica che è influenzata sia dalla dogana indiana che dalla fede zoroastriana. Le cerimonie giocano un ruolo significativo nella vita del parroco, la più importante è la cerimonia Navjote che segna ufficialmente l'ingresso di un individuo nella comunità Parsi. La cerimonia si verifica tipicamente prima che un bambino raggiunga la pubertà dopo aver dimostrato di comprendere le conseguenze delle loro azioni. La cerimonia Navjote prevede alcuni rituali come bagni, preghiere e il cambio degli abiti indossati dal partecipante. Durante la cerimonia, al partecipante vengono dati diversi oggetti, che sono sinonimi della fede zoroastriana come una maglietta sacra e un indumento intimo conosciuto come Sedreh. Il matrimonio è anche un elemento essenziale della cultura parsi e si rivolge principalmente alla procreazione. In passato, a causa dell'influenza della cultura indiana, i matrimoni tra bambini erano comuni tra le società parsi. Tuttavia, a causa del cambiamento nell'atteggiamento della società nei confronti dei matrimoni infantili, i parsi hanno smesso di impegnarsi nella pratica. Nell'era moderna, i matrimoni tra i parsi sono meno comuni perché poche donne parsi erano disposte a sposarsi. Un numero significativo di donne parsi ha considerato di continuare la propria istruzione o di ottenere una carriera più importante del matrimonio.

La popolazione parsi

Il governo indiano stimò che nel 2011 la nazione ospitasse circa 57.264 parsi. Dalla fine degli anni '90, il numero di parsi in India è diminuito, il che può essere attribuito a diversi fattori come il tasso di natalità ridotto tra i parsi e la loro migrazione verso altri paesi.

Parsis famoso

I parsi hanno guadagnato consensi in molti campi come la politica, la scienza e gli affari. Alcuni dei più noti Parsis includono il famoso fisico, Homi Bhabha e il famoso uomo d'affari che è considerato il padre dell'industria indiana, Jamsetji Tata.

Raccomandato

Animali delle montagne dell'Atlante
2019
Cosa significano i colori e i simboli della bandiera dell'ASEAN?
2019
Prima guerra mondiale: fatti e informazioni
2019