Chi è Emma González?

Il 14 febbraio 2018 un uomo armato entrò nella Stoneman Douglas High School in Florida e aprì il fuoco usando un fucile AR-15. L'incidente ha lasciato 17 persone, la maggior parte delle quali erano studenti. La sparatoria non è stata una sparatoria di massa isolata, gli Stati Uniti sono testimoni di una media di 45.000 episodi di tiro ogni anno con oltre 11.000 morti legati all'uso di armi da fuoco. Le sparatorie di massa alla scuola hanno scatenato il già controverso problema del controllo delle armi negli Stati Uniti dopo che le autorità hanno rivelato che il tiratore era un ex studente della scuola di 19 anni. Il pubblico è rimasto incollerito dal modo in cui un diciannovenne era in possesso di una pistola. Diverse proteste contro la violenza anti-pistola hanno spinto in tutto il paese a fare pressioni per il controllo delle armi. Tra gli attivisti c'è la diciottenne Emma Gonzalez.

Chi è Emma Gonzalez?

Dopo l'incidente della sparatoria alla scuola, Emma Gonzalez divenne rapidamente famosa e divenne il volto americano della violenza anti-pistola. Ha tenuto un sincero discorso di 11 minuti durante la protesta anti-pistola a Fort Lauderdale giorni dopo la sparatoria. Nel suo discorso, Gonzalez ha ribadito che i suoi compagni di classe e la comunità passeranno alla storia come le persone impegnate nelle ultime sparatorie di massa in America. Emma ha rappresentato la sua comunità in diverse interviste e conduce le campagne sui social media contro la violenza armata. È nata a Parkland, in Florida, dove continua a vivere fino ad oggi. Ha due fratelli più grandi. Sua madre è una tutor di matematica mentre suo padre è un avvocato di sicurezza informatica. Al momento della sparatoria, lei era al suo ultimo anno alla Marjory Stoneman Douglas High School, e si aspettava di diplomarsi con la classe del 2018. Il giorno dell'incidente, era tra i numerosi studenti che erano nell'auditorium quando il tiratore ha innescato l'allarme antincendio. Quando sono iniziate le riprese, ha cercato di uscire dall'edificio usando il corridoio ma si è voltata verso l'auditorium per mettersi al riparo. Due ore dopo, la polizia ha scortato lei e gli altri fuori dalla sala. Emma ha affermato di ritenere che la maggioranza delle persone si sia compiaciuta delle ingiustizie che si verificano nella società.

I suoi seguaci

Dopo il suo discorso a Fort Lauderdale, è stata applaudita per la domanda che ha rivolto alla portavoce dell'NRA Dana Loesch riguardo alla posizione dell'organizzazione sulla vendita di fucili automatici. Ha più di un milione di follower sui suoi siti di social media, che è il doppio dei seguaci dell'ANR. Fu applaudita ulteriormente quando disse a Dana Loesch che avrebbe sostenuto i suoi figli (Loesch) in un modo che non poteva. Ha creato il movimento March for Our Lives con i membri della comunità Parkland. Il movimento si radunerà in tutto il paese includendo una protesta davanti alla Casa Bianca. Il Washington Post riporta che la marcia è prevista per la partecipazione di oltre mezzo milione di persone. Altri a sostegno delle proteste includono Oprah Winfrey e George e Amal Clooney. La casa di moda americana Gucci ha donato $ 500.000 USD a sostegno del movimento.

Raccomandato

Qual è la capitale di Malta?
2019
Quali sono le città principali in Montenegro?
2019
Quale paese era conosciuto come "Nyasaland"?
2019