Che cosa è uno stato swing in un'elezione presidenziale negli Stati Uniti?

Cos'è uno stato swing?

Uno stato swing è uno stato che potrebbe potenzialmente spostare le sue preferenze avanti e indietro tra i candidati dei due principali partiti politici, i repubblicani ei democratici, in un'elezione presidenziale negli Stati Uniti. Gli stati di altalene, che sono anche chiamati stati del campo di battaglia, sono in gioco nelle elezioni presidenziali dove il voto popolare è vicino, così che il risultato del collegio elettorale è in palio. Uno stato altalenante è quello in cui uno dei due candidati potrebbe vincere lo stato, vincendo quindi i suoi voti elettorali e avvicinandosi a ottenere i 270 voti elettorali necessari dal collegio elettorale per conquistare la presidenza. Nelle strette elezioni presidenziali, la piccola lista degli stati altalenanti decide fondamentalmente la presidenza. Gli stati dell'oscillazione possono spostarsi avanti e indietro per ciascuna elezione a causa del fatto che hanno quasi un numero di votanti registrati come repubblicani e democratici o perché hanno una grande quantità di votanti altalenanti che di solito non hanno alcuna lealtà verso nessuna delle due parti e di solito votare per il basato sulle persone che corrono.

Swing States in Past Presidential Elections

Probabilmente due delle passate elezioni presidenziali in cui gli stati altalenanti hanno avuto il loro maggiore impatto sono state nel 1888 e nel 2000 le elezioni presidenziali degli Stati Uniti. Nel 1888, il presidente democratico in carica Grover Cleveland era in corsa per la rielezione contro lo sfidante repubblicano Benjamin Harrison. I repubblicani speravano di capovolgere gli stati altalenanti del Connecticut, dell'Indiana, del New Jersey e di New York, che andarono tutti a Cleveland nelle elezioni del 1884. I repubblicani tentano di sedare i disertori al partito proibizionista, che stava crescendo nel Connecticut, nel New Jersey e a New York, mentre i democratici avevano a che fare con il governatore di New York e Tammany Hall e con gli infelici veterani della guerra civile nello stato. Alla fine i democratici riuscirono a mantenere a malapena il Connecticut e il New Jersey, ma i repubblicani vinsero New York e lo stato natale di Harrison nell'Indiana. Questi stati furono gli unici a saltare dalle elezioni del 1884, ma questo diede la vittoria ai democratici e ad Harrison.

Nelle elezioni del 2000, il democratico ed ex vicepresidente Al Gore stava correndo contro il governatore repubblicano del Texas, George W. Bush. Nelle elezioni del 2000, erano stati considerati ben 20 stati altalenanti, ma tutto si svolse nel New Hampshire e in Florida. Bush ha vinto il New Hampshire del 2% (circa 11.000 voti), il che gli ha dato quattro voti elettorali. Bush finisce per vincere il collegio elettorale per 4 (271 a 267). Il New Hampshire è stato fondamentale perché il 34% degli stati registrati non ha votato, il che significa che se solo una frazione avesse votato, Gore avrebbe potuto vincere lo stato e le elezioni. La Florida tuttavia era lo stato che ha generato così tante polemiche e una sentenza della Corte Suprema. Bush ha vinto la Florida dello 0, 01% (534 voti), che ancora una volta Gore avrebbe potuto vincere se avesse ottenuto una frazione del più del 30% degli elettori registrati che non hanno votato. C'è stato un conteggio di voti controverso nello stato e lo stato ha attraversato diversi resoconti e sfide della corte prima che la Corte Suprema decidesse un mese dopo che il riconteggio fosse incostituzionale perché non era a livello statale e ha vietato ulteriori resoconti, assegnando lo stato e la presidenza a Bush.

Swing dichiara nelle elezioni presidenziali degli Stati Uniti del 2016

Nelle prossime elezioni presidenziali degli Stati Uniti del 2016 tra il democratico Hilary Clinton e il repubblicano Donald Trump, ci sono stati 11 paesi chiave dell'oscillazione designati come tali dalla maggior parte degli analisti politici. Gli stati altalenanti identificati per questa elezione sono per lo più gli stessi delle ultime elezioni presidenziali. Questi stati swing sono Colorado, Florida, Iowa, Michigan, Nevada, New Hampshire, Carolina del Nord, Ohio, Pennsylvania, Virginia e Wisconsin. Entrambi i due principali partiti politici statunitensi hanno tenuto le loro convention per le nomine presidenziali negli stati altalenanti nel 2016. La Convention nazionale democratica si è tenuta a Philadelphia, in Pennsylvania, e la Convention nazionale repubblicana a Cleveland, Ohio.

A fine estate i sondaggi, Trump e Clinton erano sostanzialmente bloccati in Iowa, Nevada e Ohio. A partire da agosto 2016, Clinton ha un leggero 5% di lead in Florida, New Hampshire e North Carolina. In Colorado, Michigan, Pennsylvania, Virginia e Wisconsin, tuttavia, Clinton ha dei comandi importanti. Per come stanno le cose oggi, Clinton vincerebbe la maggior parte degli stati altalenanti e vincerà facilmente le elezioni, ma mancano ancora due mesi e mezzo, quindi Trump avrà ancora le sue possibilità di cambiare la mentalità collettiva dell'elettorato.

Raccomandato

Siti del patrimonio mondiale dell'Unesco in Ucraina
2019
In quale stato si trova Washington, DC In?
2019
Cosa significano i colori e i simboli della bandiera della Corea del Sud?
2019